Home | Abruzzo | L'Aquila | 2° Memorial Tonino Angelilli: il Bugnara vince il quadrangolare di Pacentro

2° Memorial Tonino Angelilli: il Bugnara vince il quadrangolare di Pacentro


PACENTRO – Il Bugnara si aggiudica ai rigori contro l’Ovidiana il Memorial Tonino Angelilli. E’ andata dunque in archivio con successo la seconda edizione della manifestazione, organizzata per ricordare il fondatore e storico presidente del Pacentro Calcio tra la fine degli anni ’80 ed i primi anni ’90. Su iniziativa del figlio Paolo sono state chiamate a partecipare al quadrangolare squadre che, nella scorsa stagione, hanno reso grande il calcio peligno salendo di categoria.

PACENTRO-OVIDIANA 1-2

Il primo match è stato tra i locali del Pacentro e l’Ovidiana dell’ex d’eccezione Pietro Cardilli. Si gioca sotto una temperatura che sfiora i 37 gradi. I padroni di casa di Cesidio Del Beato, senza alcun giorno di preparazione, cercano di trovare la giusta intesa con i nuovi arrivati. Dopo i primi dieci minuti di studio passa in vantaggio l’Ovidiana con una conclusione in area di Romanelli. Un minuto dopo arriva la risposta del Pacentro con un tiro di Pizzoferrato, terminato alto. Al 17’ incursione sulla fascia di Baccari che serve in mezzo Romanelli ma il suo tiro viene respinto dal portiere. Al 20’ Baccari viene fermato fallosamente in area per il calcio di rigore che porta al raddoppio i biancorossi con Lucci. Alla mezz’ora il Pacentro accorcia le distanze. Batte una punizione Cuccurullo con la palla rimessa in gioco dall’estremo difensore Imperatore con un tocco maldestro che mette nelle condizioni Boubacar Sane di spedire in rete. I pacentrani provano gli assalti finali per pareggiare ma allo scadere si registra un gol in fuorigioco di Baccari, servito da un assist di Natale. Finisce 2-1 per l’Ovidiana.

VIRTUS PRATOLA-FEDERLIBERTAS BUGNARA 1-1. Ai rigori vince la Federlibertas Bugnara

Nella seconda gara si sfidano Virtus Pratola e Federlibertas Bugnara che si sblocca al quarto d’ora a favore della squadra di Palladinetti. Dopo la battuta di un angolo Centofanti scarica una conclusione da fuori area che si deposita in rete. Al 26’ Sabatini crea scompiglio nell’area avversaria ma il Bugnara si salva con la palla che viene conquistata da Molinaro. Alla mezz’ora si vede in due circostanze il bomber bugnarese Paolucci con un tiro deviato in angolo dal portiere e quando manca un tocco decisivo dentro l’area. Sta per arrivare il pari ma prima si vede la Virtus Pratola con un diagonale di Vitone sull’esterno della rete. Al 31 c’è un bell’assist per Lo Stracco che si porta al tiro con la palla che, complice una deviazione di Tosti, si deposita in rete per il pareggio della squadra di Casanova. Negli ultimi minuti prova a prevalere la Virtus Pratola con un colpo di testa in area di Sabatini ed il Bugnara con un sinistro da fuori di Marinucci. Finisce 1-1 e si va ai calci di rigore con il successo del Bugnara dopo l’ultimo tiro dal dischetto battuto da Crugnale.

Finale ¾ posto PACENTRO-VIRTUS PRATOLA 1-3

In campo Virtus Pratola e Pacentro per la finale ¾ posto. Buon inizio dei pacentrani che provano a rendersi pericolosi con un traversone dalla destra di Caraccia ma in area manca lo stacco di testa De Chellis. Ancora Caraccia subito dopo ma il suo tiro viene parato. I pacentrani poi non sfruttano un’opportunità con Vuolo che si libera di un avversario ma a due passi dalla porta preferisce non tirare e l’azione sfuma. Subito dopo Cuccurullo, in una sorta di rigore in movimento, manda a lato. Il Pacentro spreca molto ed i pratolani si portano in vantaggio al 23’ con Vitone che insacca in rete dopo una respinta del portiere. La Virtus Pratola al 33’ raddoppia, Sulli in area per Zampacorta che si rivela decisivo per il 2-0. Al 35’ arriva il tris. L’azione parte dai piedi di Vitone che favorisce la sovrapposizione di Sulli. In area la conclusione di Saccoccia viene ribattuta da Pizzoferrato, sulla respinta Vitone sigla il 3-0. Allo scadere accorcia le distanze Cuccurullo su punizione. Finisce 3-1 per la Virtus Pratola che conclude il torneo al terzo posto.

Finale ½ posto FEDERLIBERTAS BUGNARA-OVIDIANA 0-0. Ai rigori vince la Federlibertas Bugnara che si aggiudica il 2° Memorial Tonino Angelilli

Spazio alla finalissima tra Ovidiana e Bugnara. Nei primi venti minuti si rende protagonista l’estremo difensore dei bugnaresi Bonanno che prima effettua una chiusura su Romanelli e poi para una conclusione sempre dell’attaccante sulmonese. Al 20’ si distingue anche Imperatore che para un tiro centrale di Di Prata. Alla mezz’ora Paolucci sfiora il palo e sul capovolgimento di fronte Napoleoni, contrastato da tre avversari, riesce ugualmente a concludere con la palla che finisce fuori. Al 37’ Baccari reclama un fallo da rigore di Bonanno. Il tempo regolamentare si conclude con un colpo di testa di Paolucci sugli sviluppi di un angolo. Ai rigori vince il Bugnara con l’ultimo tiro decisivo di Simone Giammarco.

Domenico Verlingieri

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

GIORNATE EUROPEE  DEL PATRIMONIO: LE INIZIATIVE DEL POLO MUSEALE DELL’ABRUZZO

Cultura e Natura, tema scelto dal Consiglio d’Europa, al centro degli eventi del Polo Museale …