Home | News | Cultura | 30mila presenze alla 35esima Edizione dello ‘Spoltore Ensemble 2017’ (FOTO)

30mila presenze alla 35esima Edizione dello ‘Spoltore Ensemble 2017’ (FOTO)


 

Trentamila presenze nelle tre giornate della XXXV Edizione dello Spoltore Ensemble 2017, con numeri da record in tutti e 18 gli spettacoli proposti, numeri superiori a quelli dello scorso anno che pure aveva segnato il rilancio della kermesse artistico-culturale. È questo il primo bilancio della storica manifestazione sulla quale all’alba di oggi si è chiuso il sipario, dopo una maratona di tre giorni, il passaggio di decine di artisti nazionali e regionali, l’organizzazione di spettacoli per ogni età e gusto, dai bambini alle famiglie ai più giovani, sino alla generazione dei 40-50enni. Un successo ancora una volta firmato Spray Records che per il secondo anno consecutivo si è aggiudicata la gara d’appalto organizzando, anch’essa in tempi record, l’intera manifestazione con la collaborazione dell’amministrazione comunale di Spoltore e del sindaco Luciano Di Lorito.

Ieri la chiusura con presenze straordinarie: ad aprire la rassegna è toccato alla compagnia La Favola Bella di Rossella Micolitti che, in piazza Di Marzio, con il gruppo dei Violoncellieri del maestro Gianluigi Fiordaliso, ha raccontato alle decine e decine di bambini presenti ‘La Vera storia della Bella e la Bestia’. Subito dopo spazio alla performance musicale-reading letterario del Maestro Gennaro Fioccola che, negli spazi della Casa della Cultura, ha intrecciato la propria arte a quella figurativa delle due mostre aperte, quella pittorica di Ileana Di Damaso e quella fotografica-ritrattista di Francesca De Luca. Alle 21 esplosione di musica con Nada in una piazza D’Albenzio gremita sino all’inverosimile, con migliaia di persone arrivate persino dal Lazio e dal Molise, oltre che dall’Abruzzo, per ascoltare i più grandi successi della cantautrice che ha ripercorso i brani più famosi del suo repertorio, da ‘Amore disperato’ a ‘Il Cuore è uno zingaro’ sino ai brani più recenti in cui la voce graffiante dell’artista ha conservato tutta la sua forza e riconoscibilità. Forte, peraltro, anche la presenza di turisti stranieri che sono arrivati a Spoltore appositamente per partecipare alla manifestazione. Alle 22.30 l’energia di Nada ha passato il testimone alla straordinaria performance dei Paintbox – Pink Floyd Tribute Band che in Largo San Giovanni ha dato vita a uno spettacolo unico, due ore di musica ininterrotta accompagnata dagli effetti speciali messi in campo dalla Spray Records, con giochi di luci, videoproiezioni e maxischermi che hanno fatto rivivere alle migliaia di persone presenti le emozioni regalate dagli anni ’70 in poi dai Pink Floyd. E lo spettacolo è poi proseguito di nuovo in piazza D’Albenzio dove a mezzanotte e mezza gli Estrodestro hanno regalato ore di improvvisazioni dal palco, coinvolgendo il pubblico in un crescendo di creazioni estemporanee e di risate andate avanti sino all’alba. E tantissime le persone che sino a notte fonda hanno visitato gli spazi della Biblioteca che hanno ospitato la mostra del Maestro Luigi Vitali e di Angela Di Teodoro. “La XXXV Edizione dello Spoltore Ensemble è stata un successo sotto tutti i fronti – hanno commentato a caldo il sindaco Luciano Di Lorito e Belfino De Leonardis, co-titolare della Spray Records che ieri ha messo in campo tutta la propria squadra operativa -. In tre giorni non abbiamo registrato una sbavatura nella macchina organizzativa e realizzativa, tutto ha funzionato, dalla proposta artistica alla sua attuazione, dalla scelta delle performance alla risposta del pubblico che è stata eccezionale e in tre giorni abbiamo registrato un crescendo di presenze che hanno raggiunto il culmine sabato per la Serata in Technicolor-Notte Bianca, quando la città scoppiava letteralmente. Lungo via del Corso, così come nelle piazze e in ogni angolo, c’erano visitatori che, nonostante il caldo e gli altri eventi concomitanti nelle altre città della costa o meno, hanno scelto lo Spoltore Ensemble perché volevano assistere ai nostri spettacoli. In tutte e tre le giornate abbiamo registrato il sold out, un risultato incredibile che ha galvanizzato gli artisti stessi, tutti hanno espresso il desiderio di tornare alla nostra rassegna proprio per la risposta avuta dal territorio e questo risultato è un orgoglio sia per l’amministrazione comunale che per gli organizzatori. In tre giorni abbiamo avuto 30mila presenze, stesso numero dello scorso anno, considerando però che quest’anno sono state spalmate su tre giorni anziché quattro, questo per darci la misura di quanto abbia funzionato la manifestazione. Peraltro tutte le attività presenti nel centro storico hanno lavorato benissimo con i tavoli strapieni di avventori, segno che hanno ben compreso quale vetrina possa essere per tutti lo Spoltore Ensemble, ovvero un’occasione straordinaria per far conoscere le nostre risorse e il nostro spirito di accoglienza e ospitalità. A questo punto nostro dovere – ha aggiunto il sindaco Di Lorito – è solo quello di continuare a crescere perché lo Spoltore Ensemble, oltre a essere patrimonio della città, è un brand che funziona, riconoscibile, unico nel suo genere, e oggi oltre a essere una delle più longeve rassegne della regione è sicuramente anche una delle più importanti e come tale va valorizzata. Nei prossimi giorni forniremo altri numeri della rassegna come le interazioni avute sui social, e cominceremo a parlare della XXXVI Edizione 2018”. Apprezzatissima anche l’area del Dopofestival, ripristinata in tutto il suo splendore con la firma di uno chef stellato come Maurizio Tricca, docente dell’Istituto Alberghiero ‘De Cecco’: il menù di qualità è stata la carta vincente di un’area che ha visto ripristinata la storica tradizione degli artisti che, al termine dello spettacolo, si sono fermati a cenare e dialogare con il pubblico in un ambiente informale, familiare e confidenziale, sino a notte fonda, come accaduto con Dado e David Riondino.

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

Meteo: un vortice di bassa pressione ha raggiunto l’Italia. Attese nuove piogge e temporali?

Meteo. Un vortice di bassa pressione generatosi sulle nostre regioni centro-meridionali in seguito all’ingresso di …