Home | Abruzzo | L'Aquila | CELANO: "MAGGIORANZA LATITANTE SUL PROBLEMA DELLA GESTIONE DELL’ACQUA"

CELANO: "MAGGIORANZA LATITANTE SUL PROBLEMA DELLA GESTIONE DELL’ACQUA"


COMUNICATO STAMPA – Il Gruppo consiliare CELANO SOLIDALE insiste nel chiedere la convocazione urgente di un Consiglio Comunale al fine di deliberare e discutere su due punti di particolare rilevanza: l’ipotesi di gestione autonoma delle reti idriche e la sicurezza delle scuole.  Siamo costretti a reiterare la richiesta di convocazione del Consiglio per la manifesta indolenza della maggioranza che governa il Comune. Sulla gestione autonoma delle reti idriche sindaco e amministrazione si sono posti in una situazione di stallo a dir poco imbarazzante, specie riguardo al D.lgs n. 152 del 3 aprile 2006 che lascia aperte possibilità di gestione autonoma del servizio idrico integrato. Montano, infatti, il malcontento e l’insofferenza dei cittadini verso questo atteggiamento della Giunta. Troppe le promesse e le dichiarazioni lasciate cadere nel vuoto.

E’ arrivato il tempo di decidere e di passare all’azione concreta, efficace e condivisa. Sul tema della sicurezza delle scuole si ribadisce che non basta edulcorare il problema sulla sicurezza degli edifici scolastici, pubblicando sul sito istituzionale del Comune i dati dei rilevamenti effettuati (ai più incomprensibili, considerato il valore squisitamente tecnico di essi). I dati tecnici dovrebbero essere sostenuti da sintesi divulgativa ed esplicativa per una corretta azione di informazione istituzionale, specie nell’interesse di studenti, famiglie, docenti e personale scolastico.  In sede di Consiglio Comunale si può e si deve fare maggiore chiarezza e informazione e per questo chiediamo un’audizione del Responsabile dell’Ufficio Tecnico. Lo scrivente Gruppo consiliare ha ancora una volta ravvisato nella Giunta Santilli-Piccone comportamenti poco conformi ai corretti canoni del rapporto Ente/cittadino e ai principi di trasparenza e accesso agli atti. Pertanto, il gruppo Celano Solidale chiede la convocazione urgente del Consiglio comunale al fine di deliberare e discutere su:

1) Produzione e discussione studi e relazioni su vulnerabilità sismica edilizia scolastica del Comune di Celano – seconda richiesta;

2) Audizione del responsabile dell’Ufficio Tecnico – seconda richiesta;

3) Deliberazioni in merito alla gestione autonoma del servizio idrico integrato da parte del Comune di Celano ai sensi dell’art. 147 comma 2 bis Decreto Legislativo n. 152 del 3 aprile 2006

Il Gruppo Celano Solidale

Antonio Del Corvo, Cesidio Piperni, Linda Rita Contestabile

 

Redazione ilfaro24.it

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

L’ABRUZZO SUL PALCO DI ITALIA 5 STELLE CON UN VIDEO SU BUSSI 

  Si e conclusa ieri la quarta edizione di Italia 5 Stelle, l’annuale riunione di attivisti …