Home | News | Politica | FOCUS DELLA GIUNTA REGIONALE CON LE AZIENDE E LE UNIVERSITÀ ABRUZZESI

FOCUS DELLA GIUNTA REGIONALE CON LE AZIENDE E LE UNIVERSITÀ ABRUZZESI


 

di Marco Nucci. Venerdì 4 settembre l’Assessore regionale On. Giovanni Lolli ha convocato presso l’Assessorato regionale allo Sviluppo Economico a Pescara il 4° Focus Group che aveva come oggetto: “Strategia Regionale di Specializzazione Intelligente Percorso di Scoperta Imprenditoriale”.

Per l’incontro sono stati chiamati all’appello le maggiori aziende abruzzesi e le università della regione. Tra le aziende spiccano nomi importanti come DE CECCO, AMADORI, CITRA, GELCO, DEL VERDE e ROLLI, e anche COVALPA ABRUZZO e AURELI, aziende marsicane più rappresentative del settore agroalimentare. Il fine della riunione è stato quello di raggiungere la condivisione delle linee strategiche di fondo della nuova programmazione del POR FERS 2014-2020. Tra i domini industriali papabili per i fondi POR ci sono il Tessile, il Chimico-Farmaceutico, l’Automotive, lo Spazio Siti e l’Agroalimentare. Per far si che il settore Agroalimentare, che rappresenta il 30% del PIL regionale, possa essere un reale competitore per il raggiungimento dei fondi europei, la giunta regionale ha chiesto alle aziende abruzzesi di creare delle sinergie tra di loro e con il campo biomedico, in modo da indicare delle specificità territoriali nel campo agroalimentare. Ricordiamo infatti che gli investimenti stanziati nel Contratto di Sviluppo per le Imprese FERS 13 sono di minimo 1,5 milioni di euro. Dato che il quadro generale dell’industria abruzzese descrive un sistema imprenditoriale ancora fragile, frammentato e caratterizzato da un elevato numero di micro e piccole imprese, un tale contributo economico può rafforzare tale tessuto e potrà dare la capacità alle PMI (Piccole e Medie Imprese) di crescere sui mercati regionali, nazionali e internazionali e di prendere parte ai processi di innovazione.

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

AVEZZANO. Coalizione Di Pangrazio: “Unità per salvare il Tribunale, no alle sterili polemiche”

  “C’è bisogno più che mai della massima unità d’intenti e di forze nonché del …