Home | News | Cronaca | Fototrappole contro l’abbandono illecito dei Rifiuti.

Fototrappole contro l’abbandono illecito dei Rifiuti.


Aielli. Tolleranza zero nei confronti di chi, da altri paesi va a scaricare l’immondizia indifferenziata nel comune di Aielli. Un fenomeno che ha raggiunto dei livelli preoccupanti soprattutto nella zona di Aielli Stazione. In questi giorni La polizia Locale, coordinata dal comandante Giancarlo Sociali, grazie all’utilizzo delle foto trappole è riuscita ad immortalare diverse persone che scaricavano la loro immondizia nei cassonetti del paese, persone ovviamente residenti in altri comuni dove si effettua la raccolta differenziata.
“L’operazione ha prodotto i suoi frutti” ha spiegato il comandante della polizia locale Giancarlo Sociale. “A seguito delle indagini avviate è stato possibile accertare che l’abbandono illecito di rifiuti sul territorio comunale di Aielli è compiuto soprattutto da parte di cittadini residenti nei comuni limitrofi, dove è in funzione la raccolta differenziata. Grazie all’utilizzo di strumenti di fotorilevazione delle targhe automobilistiche, infatti, è stato possibile identificare una ventina di contravventori ai quali sta per essere notificata una salta multa di euro 200.” Il sindaco Enzo Di Natale si è detto soddisfatto e si è complimentato con la polizia locale. “E’ un fenomeno cha va fermato visto che ogni mattina quintali di rifiuti tracimano dai vari cassonetti presi di mira e inquinano più di una zona del paese. Aree ovviamente residenziali che non possono sopportare questi comportamenti e simili quantità di rifiuti”.

foto 4

 

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

PESCARA.19 ENNE ACCOLTELLATA NEL CORSO DI UNA LITE TRA STUDENTI

Una lite nel cortile di un noto liceo pescarese, una diciannovenne è intervenuta per tentare …