Home | News | Cronaca | Gli sms incastrano i clienti dello spacciatore: in decine in caserma

Gli sms incastrano i clienti dello spacciatore: in decine in caserma


Celano(AQ). Una miniera di informazioni molto importanti sui giri dello spaccio di stupefacenti a Celano. Sono i primi dati che stanno venendo fuori dal controllo del telefonino di S.M., 32enne marocchino denunciato qualche settimana fa dai carabinieri di Celano, al comando del luogotenente Pietro Finanza, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Fino a oggi sembrerebbe che già una decina di persone siano state individuate e convocate in caserma, perlopiù acquirenti. Sul telefono, infatti, sono stati trovati diversi messaggi che non lascerebbero spazio a dubbi in merito all’acquisto di droga.

Per queste persone ora saranno attivate le procedure amministrative previste. Tutti saranno segnalati alla prefettura in quanto consumatori di sostanze stupefacenti. Il rischio è di incorrere in sanzioni come il ritiro della patente. Sembrerebbe, il condizionale è d’obbligo, che tra i nomi vi siano anche personaggi eccellenti di Celano. Gli inquirenti stanno controllando con estrema attenzione i contenuti della memoria del telefonino, alla ricerca di informazioni che potrebbero risultare molto utili all’indagine. S.M. era stato fermato alcune settimane fa, verso le 17 di pomeriggio, nella centralissima via Oreste Ranelletti. L’uomo di origine magrebina, ma da tempo residente a Celano, era tenuto sotto osservazione dai militari della stazione. I carabinieri l’avevano fermato e dopo qualche domanda lo avevano perquisito, trovandogli addosso delle dosi di cocaina e alcune banconote. S.M. ha anche il permesso di soggiorno scaduto.

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

MANOPPELLO. SCARDINANO LA CASSA AUTOMATICA CON UNA PALA MECCANICA E FUGGONO CON IL BOTTINO

Scardinano la cassa automatica del distributore, portandosi via il denaro. Il fatto è accaduto a …