Home | News | Cronaca | L’Aquila. Illeciti per 1,4 milioni di euro

L’Aquila. Illeciti per 1,4 milioni di euro


I fatti risalgono al periodo che va dal 2009 al 2011 per lavori di rinforzo e puntellamento di alcuni fabbricati di interesse storico e culturale. A finire nel mirino della Guardia Di Finanza di Ancona 4 persone che avrebbero effettuato lavori di somma urgenza per 1,4 milioni di euro. L’ipotesi di reato va dalla truffa ai danni dello Stato, alla turbativa d’asta e falso ideologico in atto pubblico. I beni sono stati sottoposti a sequestro.

 

 

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

Ospedale l’Aquila. Firmata convenzione sulle donazioni di midollo osseo

Manager Tordera: “Siglata intesa per definire i ruoli e valorizzare il grande patrimonio etico e …