Ultime notizie
27 April 2017

ALLERTA SULLE MALATTIE TUMORALI: A COLLARMELE CONVEGNO SULLE INCIDENZE DEI TUMORI NELLA MARSICA.

Si terrà il giorno 28 novembre alle ore 17.00, presso la sala comunale polivalente “Edoardo Filippo” di Collarmele, l’incontro di approfondimento sugli studi epidemiologici delle incidenze dei tumori nella zona Marsica.
Interverranno il Prof. Manzoli, uno dei più autorevoli esperti della ricerca biologica molecolare utilizzata per indagare le cause e le modalità di moltiplicazione delle cellule tumorali e responsabile scientifico del Registro Tumori della Regione Abruzzo e il Dott. Mascitelli, Direttore dell’Agenzia Sanitaria Regionale.
Un tema importante quello della malattie tumorali, soprattutto quando si tratta di fare chiarezza e renderne efficaci la prevenzione e la riduzione dei rischi.
Il convegno è stato voluto dal sindaco di Collarmele, Antonio Mostacci, soprattutto per portare ad una corretta informazione sullo stato di salute dei cittadini che abitano i Comuni della Marsica.
“Ringrazio formalmente il Consigliere regionale Maurizio Di Nicola per essersi immediatamente attivato per contattare il Relatore e Dott. Mascitelli. Questo incontro per noi assume una valenza notevole anche in considerazione del fatto che il tema della salute pubblica è prioritario rispetto a tutti gli altri temi che un amministratore deve curare”, ha dichiarato il sindaco di Collarmele, sottolinenando come l’iniziativa provenga anche dagli stessi cittadini di Collarmele e dei Comuni limitrofi e dagli altri sindaci che hanno mostrato vivo interesse per questo tema così importante e sentito, aggiungendo: “Mi attiverò per contattarli personalmente per far si che siano presenti all’incontro. Ritornando alle parole del Consigliere Di Nicola, anch’io penso che questo incontro possa esser momento di riflessione ed occasione di serio approfondimento per tutti gli interessati; ci aspettiamo tutti che la discussione possa contribuire ad impegnare l’Agenzia a studi più specifici che chiariscano in modo inequivocabile i profili di salute della popolazione marsicana”.

Claudia D’Orefice