Ultime notizie
29 May 2017

AVEZZANO. DOMANI TAVOLA ROTONDA CONTRO CRIMINALITA’ URBANA

 

Tutela della sicurezza pubblica a tutto campo, mezzi di contrasto alla criminalità organizzata e nuovi strumenti per la legalità, sulla scorta delle nuove normative, sono i temi al centro del convegno “”Per una città più sicura – Misure di contrasto alla criminalità organizzata”, promosso dall’Amministrazione e in programma per domani, giovedì, 20 aprile, alle 16, nell’aula magna del liceo classico “A. Torlonia”.“Ho voluto fortemente questo incontro perché quello della sicurezza è un tema per me cruciale da sempre”, rimarca il sindaco Giovanni Di Pangrazio, “La criminalità organizzata infiltra tessuti sani della società e ne corrode l’economia e lo sviluppo, va combattuta con strumenti adeguati alle sue dinamiche e attivando ogni sinergia utile, anche alla luce delle nuove norme governative e dei mezzi che esse mettono a disposizione per la vigilanza e il contrasto all’illegalità. Per quanto riguarda la sicurezza urbana, invece, seguo con soddisfazione l’iter per l’attuazione del “Decreto sicurezza”, che procede spedito, e segna un cambiamento di rilievo”. Proprio pochi giorni fa, infatti, il Senato ha dato il via libera al disegno di legge di conversione del Decreto, che prevede anche l’assegnazione di più ampi poteri ai sindaci in materia di sicurezza urbana e di adeguati mezzi, in grado di permettere ai primi cittadini, oggi fortemente limitati, azioni più incisive in materia.” “Nell’ambito della sicurezza urbana – spiega il sindaco Di Pangrazio – ad oggi i sindaci hanno principalmente un ruolo di supporto alle forze dell’ordine, attraverso l’impiego della polizia locale, spesso anch’essa sotto organico per i tagli imposti ai Comuni. Malgrado ciò siamo riusciti a garantire turni straordinari e un maggior presidio del territorio, operando allo stesso tempo, personalmente, nelle sedi istituzionali centrali, anche nel ruolo di vice presidente dell’Anci Abruzzo, per dare voce ai sindaci che dei problemi delle comunità hanno ‘il polso’, soprattutto di quegli elementi che generano allarme sociale”. Con il sindaco Giovanni Di Pangrazio interverranno il prefetto Luigi Savina, Vice capo della polizia il generale Michele Sirimarco, comandante della Legione carabinieri Abruzzo e Molise, il generale Flavio Aniello, comandante regionale della guardia di finanza, il prefetto Carlo De Stefano, vice presidente Fondazione Icsa. Alla tavola rotonda parteciperanno i sindaci del territorio, i comandanti delle forze dell’ordine di Avezzano, i responsabili dei corpi di Polizia locale della Marsica.