Ultime notizie
27 May 2017

Avezzano. Il Comune da l’ok al Mc Donalds in via Roma

Una struttura di 411 mq con un parcheggio pubblico di circa 200 mq”

L’Amministrazione comunale dà parere favorevole alla struttura Mc Donald’s in via Roma, all’altezza dello svincolo della superstrada. La decisione è stata presa durante l’ultima conferenza di servizi dove erano presenti l’assessore al SUAP Roberto Verdecchia, Antonio Di Fabio assessore ai lavori pubblici, Tiziano Zitella e Pasquale Partemirispettivamente dirigente e responsabile SUAP, Francesco Di Stefano, dirigente del settore opere di urbanizzazione e Stafania Cattivera, dirigente del settore urbanistica con il funzionario Mauro Mariani, insieme a Francesco Seritti della S.I.P. società immobiliare e di partecipazioni a.r.l. e all’ingegner Paolo Cerasoli di Mc Donald’s development Italy. “Su un lotto di superficie pari a 3.805 mq, l’impresa costruirà una struttura di 410 mq e realizzerà un parcheggio pubblico di circa 200 mqL’ok del Comune, però, tiene conto di specifiche prescrizioni discusse in sede di conferenza – hanno spiegato Verdecchia e Di Fabio – in particolare, la ditta dovrà trasmettere il progetto definitivo dell’intervento a seguito di quanto stabilito in sede di conferenza di servizi, tenere conto del parcheggio pubblico cui si accede dalla viabilità interna, definendone uso e proprietà. Abbiamo, poi, richiesto chiarimenti relativiad alcuni manufatti posizionati a margine del confine con la rampa della superstrada. La ditta, inoltre, dovrà precisare le modalità di smaltimento delle acque meteoriche e, nel caso in cui avvenga tramite la rete pubblica, dovrà preventivamente richiedere autorizzazione al CAM. Infine, l’impresa dovrà modificare l’uscita della viabilità del Mc Drive, in maniera tale da non consentire l’immissione diretta su via Roma, direzione centro città”. 

Estremamente soddisfatto il sindaco Giovanni Di Pangrazio che ha ringraziato gli assessori e i dirigenti dell’Ente per il lavoro minuzioso svolto “la nascita della catena di fast food più famosa al mondo ad Avezzano – dichiara – è un’occasione preziosa di sviluppo in termini di occupazione e di alternative possibili a livello economico e sociale. È la dimostrazione che viviamo in una città che, nonostante le difficoltà e gli intrecci legislativi, diventa, sempre più, un importante punto di riferimento per la Marsica e l’intera regione”.