Ultime notizie
1 May 2017

Comprano casa ma non ne sono proprietari. Incredibile storia di 5 famiglie

Avezzano. Acquistano un appartamento preliminarmente, versano parte dei soldi al costruttore, poi ci vanno a vivere dentro ed infine se lo ritrovano ipotecato. E’ l’incredibile storia di 5 famiglie che rischiano di ritrovarsi senza un tetto, dopo aver pagato con tanti sacrifici per averlo. La vicenda risale al 2008, quando un’impresa edile molto conosciuta nella Marsica vende preliminarmente appartamenti che poi sarebbero effettivamente sorti in centro, istituendo contemporaneamente debiti con le banche, che erogavano crediti all’impresa ipotecando proprio quelle abitazioni. Gli acquirenti hanno stipulato con l’impresa i contratti preliminari e versato quasi l’intero importo, in attesa del completamento delle pratiche. Quei soldi però, alle banche non sono mai pervenuti, perché l’impresa costruttrice li prelevava ed utilizzava per scopi privati. Il Tribunale di Avezzano, data l’insolvenza, ha dichiarato il fallimento dell’impresa costruttrice  e così gli istituti bancari si sono avvalsi dell’ipoteca ed ora vogliono riappropriarsi degli appartamenti.

Centinaia di migliaia di euro andati in fumo, per le malcapitate famiglie che adesso rischiano di ritrovarsi senza una casa e senza risparmi. Una telefonata in redazione pervenuta stamane ci ha informato con sconforto di quanto sia accaduto.

Redazione ilfaro24.it




Alcuni dei nostri corsi