Ultime notizie
30 April 2017

Eccellenze marsicane: L’Apicoltura Montagliani di Aielli premiata al Biol Miel 2015

L’edizione 2015 del BIOL MIEL, riconoscimento internazionale per il miglior miele biologico, ha visto primeggiare i mieli di Romania e Turchia. La giuria internazionale, composta da più di 20 esperti provenienti da ogni parte del mondo, si è riunita giovedì 26 e venerdì 27 novembre al CREA API di Bologna.

L’evento, denominato PREMIO BIOL, ha riunito sotto uno stesso “tetto” due premi distinti: il BIOL NOVELLO, premio internazionale per l’EVO biologico della nuova stagione, ed il BIOL MIEL, riconoscimento internazionale per il miglior miele biologico

Al Biol Miel, per la IX edizione hanno concorso 190 mieli, di cui 98 italiani e i restanti provenienti soprattutto dalla Grecia (67), poi Spagna, Germania, Slovenia, Turchia, Romania, Emirati Arabi Uniti e Croazia.

L’azienda marsicana “Apicoltura Montagliani Fabio Alberto” ha ricevuto per l’occasione la medaglia SILVER nella categoria Millefiori ed è stata l’unica azienda di miele biologico in Abruzzo a riceverne una.

La passione per il proprio lavoro, la conoscenza ed il rispetto della natura, fanno si che l’Apicoltura di Fabio Alberto Montagliani sia riuscita ad ottenere questo importante riconoscimento, che premia la produzione di miele biologico, nel rispetto della biodiversità floreale e vegetale. L’azienda, situata ad Aielli, in provincia de L’aquila, gode di un clima particolare e di un insieme di fattori ambientali che permettono di ricavarne un miele di qualità indiscussa. Il Parco Sirente – Velino è il luogo in cui la famiglia Montagliani svolge la sua attività, tra i monti dell’entroterra abruzzese. La conduzione familiare comporta un attenzione particolare che interessa tutte le fasi di produzione.

L’Apicoltura Montagliani svolge la sua attività sotto la tutela del Presidio Slow Food, che ha l’obiettivo di preservare ed incrementare la produzione di mieli particolari dell’Appennino Abruzzese. Il Presidio Slow Food persegue i suoi obiettivi tutelando la biodiversità dei pascoli montani e riconoscendo alle api e agli apicoltori un ruolo importante nella salvaguardia della stessa. Ne è conseguita la nascita di un’associazione di apicoltori abruzzesi che raggruppa al momento più di dieci produttori.

Il titolare dell’azienda, Fabio Alberto Montagliani, si è detto molto soddisfatto per il premio, simbolo di un lavoro costante e di un’attenzione nei minimi particolari, guidato dalla passione con cui porta avanti quotidianamente la sua attività.

 

D.D.N.