Ultime notizie
30 April 2017

Il popolo di Ovindoli in difesa di Don Elvis: “è innocente”

Ovindoli. La bufera mediatica che si è creata intorno al già noto parroco di Ovindoli aveva portato al suo trasferimento. Ora una parte dei fedeli è insorta in difesa di Don Elvis, richiamando alla giustizia ma soprattutto alla sua innocenza.

Tutto è cominciato quando Antonio Petrescu, in arte Don Elvis, è stato denunciato per aver chiesto al responsabile di una ditta che eseguiva lavori in chiesa, che fosse consegnata a lui una percentuale sui lavori, spettante al presidente dell’aggregato. “Don Antonio non è un estorsore,ha solamente rivendicato  a favore della parrocchia la percentuale destinata al commissario per la ricostruzione del comparto parrocchiale”. Hanno poi aggiunto i fedeli: “Don Antonio aveva già manifestato pubblicamente la volontà di compiere questo gesto”, quindi per molti fedeli non ci sarebbe nulla di strano sull’accaduto.

Il Vescovo Mons. Pietro Santoro ha deciso per l’allontanamento del sacerdote, ma i fedeli adesso insorgono per riaverlo con loro ad Ovindoli.