Ultime notizie
29 July 2017

L’Aquila, 19 arresti per appalti truccati nella ricostruzione

36 complessivamente gli indagati nell’operazione.

L’operazione ‘Dama nera 2’ succede alla prima inchiesta sulle tangenti all’Anas pagate dagli imprenditori destinatari degli appalti ai funzionari dell’azienda. Il nome dell’operazione deriva dal soprannome della dirigente Antonella Accroglianò.

La Guardia di Finanza ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Roma nei confronti di 19 soggetti tra dirigenti e funzionari dell’Anas, e imprenditori titolari di appalti di opere pubbliche di primaria importanza. Coinvolti anche un avvocato e un politico, Marco Martinelli, attuale parlamentare di Forza Italia, cui è stato notificato un avviso di garanzia.

Sono complessivamente 36 gli indagati coinvolti nella seconda tranche dell’inchiesta sugli appalti dell’Anas. Inchiesta che, grazie alla comparazione degli elementi scaturiti dagli accertamenti tecnici e dall’esame del materiale sequestrato nella prima operazione dello scorso ottobre, ha consentito di accertare, secondo la Guardia di Finanza, come la corruzione individuata “non si limitasse agli imprenditori e dirigenti Anas già arrestati, bensì potesse considerarsi sistemica”.

Fonte: news-town.it