Ultime notizie
23 June 2017

L’Aquila. Colonnello Guarino a processo per concussione

Terremoto giudiziario nei confronti dell’ ex comandante provinciale dei carabinieri Savino Guarino. Dovrà difendersi, nel processo del 20 ottobre, dalle accuse di concussione, tentata concussione, omissione d’atti d’ufficio e omessa denuncia di pubblico ufficiale. Anche Massimiliano Cordeschi, city manager de L’Aquila, è imputato per tentativo di concussione. Secondo l’accusa il pubblico ufficiale, tra il 2011 e il 2012, avrebbe costretto un imprenditore ad eseguire lavori in una sua abitazione di Roma per un importo di 25mila euro ed avrebbe chiesto all’imprenditore stesso un prestito per l’acquisto di un’altra casa intimando ritorsioni qualora si fosse rifiutato.

Cordeschi, invece, sempre secondo l’accusa, avrebbe mediato tra i due e sostenuto il gioco dell’ex comandante dei carabinieri. Infine, Guarino avrebbe ordinato ai suoi uomini  di non effettuare indagini per una denuncia ad un centro benessere di un suo conoscente. Per questa vicenda, il reato è omissioni.

Gli imputati sono assistiti dagli avvocati Antonio Milo, Stefano Rossi, Vincenzo Santucci.




Alcuni dei nostri corsi