Ultime notizie
27 April 2017

Prima unione civile in Abruzzo: Elena e Margherita spose

Si è tenuta a Spoltore la prima unione civile in Abruzzo. L’ex deputato pescarese di Rifondazione Comunista Maurizio Acerbo, delegato dal sindaco Luciano Di Lorito, ha unito civilmente tramite la legge Cirinnà ( 76/2016) Elena Cornacchia di Sambuceto, titolare di una pizzeria, e Margherita Montefalcone di Caprara d’Abruzzo, dipendente della Asl. Le due spose sono convolate a nozze vestite uguali con tanto di cilindro bianco.

Acerbo ha postato le foto sul proprio profilo Facebook scrivendo: “Per l’occasione ho sfoggiato la mia nuova fascia arcobaleno accanto a quella tricolore. Credo di essermi emozionato quasi quanto le spose durante il discorso introduttivo. Ho dato lettura degli articoli 2 e 3 della ‪Costituzione Italiana e dei commi 11-12 e 20 della legge 76/2016 (Cirinnà), ho citato i poeti e maestri Allen Ginsberg, Pier Paolo Pasolini e Arthur Rimbaud, le lotte dei movimenti lgbtq (lesbian, gay, bisexual, trans and queer), auspicando che le grandi religioni rivedano la loro millenaria omofobia e ricordato che siamo arrivati ultimi in Europa. Poi sono passato alla fatidica domanda, e ricevuta risposta affermativa da Elena e Margherita le ho dichiarate unite civilmente. Viva le spose!”

Marco Nucci

unioni civili abruzzo