​IL SINDACO DI PREZZA MARIANNA SCOCCIA METTE UNA TAGLIA DI 5MILA EURO SUI PIROMANI


Il primo cittadino da giorni impegnata  in prima linea con forze dell’ordine e volontari nell’affrontare l’emergenza incendi

PREZZA. La forza della Valle Peligna, nell’affrontare l’emergenza incendi che ne ha devastato il territorio, sta nei suoi primi cittadini. Donne che hanno dimostrato di avere carattere forza, determinazione e caparbietà nell’affrontare un dramma che ha sconvolto l’intera Regione. 
E’ il caso del primo cittadino del comune di Prezza Marianna Scoccia, la quale ha affrontato l’emergenza senza risparmiarsi, senza tergiversare, mettendosi in prima linea lavorando insieme alle forze dell’ordine e volontari per salvare il territorio e la comunità che rappresenta.Il Sindaco Marianna Scoccia ha messo una taglia di 5mila euro sui piromani, definiti criminali che devono essere assicurati alla giustizia. Una somma di denaro che arriverà non dalle casse comunali, ma dalle sue indennità. Il Sindaco di Prezza non ha usato mezzi termini, vuole vedere in galera e soprattutto pagare, questi delinquenti che hanno arrecato un danno alla Valle Peligna ingente, provocato una vera e propria catastrofe naturale. Scoccia chiede a tutti di dare informazioni utili, da girare alle forze dell’ordine, un’azione decisa e di carattere. Si è proprio il carattere che sta facendo la differenza in questa parte d’Abruzzo, in particolare quello dei loro sindaci donne, che hanno dimostrato, se ma ce ne fosse stato bisogno, di essere non solo una carica politica ed istituzionale, ma un vero e concreto punto di riferimento per le comunità che rappresentano.

Il Sindaco di Prezza potrebbe tranquillamente essere usato come un esempio per tanti altri suoi colleghi primi cittadini di tutta Italia, un atteggiamento risoluto che incarna una dignità propria delle comunità della Valle Peligna.

Il Sindaco Scoccia con i volontari nelle operazioni di spegnimento
Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24