3a categoria, 270 minuti da brividi. La presentazione della giornata di domani


Saranno 270 minuti intensi quelli che accompagneranno, per le prossime 3 giornate, -le ultime rimaste- il campionato di 3ª categoria girone B. L’emozione, che non ha mai smesso di avvolgere questo torneo, sin dalla prima giornata, continua a spadroneggiare serena.
Lo sa bene la capolista Lo Schioppo che, annullato il forte vantaggio sulle inseguitrici, adesso deve difendere il trono dagli attacchi esterni. Il pericolo da ospitare si chiama Canistro che, al momento, si trova -a quota 28- in 6ª posizione.

Big match di giornata lo scontro diretto tra il Pero dei Santi, attualmente in 2ª posizione – a -2 dalla capolista- con 37 punti, e il Plus Ultra, terzo a quota 35. I trasaccani cercheranno di sfruttare, nonostante le assenze importanti, il fattore casa. I rovetani sperano nella combo vittoria-sorpasso.

Chi potrebbe beneficiare invece del calendario di domani è l’Aielli. I ragazzi di mister Pejnovic -attualmente in 4ª posizione con 33 punti, sono impegnati nella trasferta, apparentemente facile in quel di Ovindoli. Ma attenzione: i padroni di casa, ormai in ultima posizione con 14 punti, non vorranno sicuramente rinunciare alla soddisfazione di fare qualche sgambetto alle grandi. Agli aiellesi, dunque, il compito di restare concentrati. Se il calcio è una favola, allora perché non provare a scriverla?

Dello stesso avviso sarà, certamente, la compagine del Guido Liberati. La squadra della presidentessa Paola Liberati – attualmente 5ª con 30 punti – dovrà affrontare, però, in trasferta, il Massa d’Albe. I padroni di casa, di sicuro, venderanno casa la pelle.

Il Goriano Sicoli, dopo la schiacciante vittoria contro la capolista, e il bis nel recupero di mercoledì scorso contro Canistro, sembra ormai aver iniziato la volata verso i playoff. Attualmente 7ª -a 25 punti- affronterà la trasferta di Cerchio con un solo obiettivo: la vittoria. I padroni di casa, che nel girone di andata incassarono un sonoro 5-1, cercheranno di vendicare quella ferita ancora aperta.

A chiudere il calendario di giornata la sfida tra Marsicana e Forme. Sebbene sia una gara senza alcuno scopo di classifica, entrambe le compagini cercheranno di trovare delle risposte utili per la prossima stagione. Anche questa gara varrà, di sicuro, il prezzo del biglietto.

 

Alex Amiconi

 

Fonte MarsicaSportiva.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24