Abruzzo. 18mila occupati in meno in 1 anno: peggior dato dell’ultimo decennio


Abruzzo al terzultimo posto della graduatoria nazionale.

18mila occupati in meno e decremento del 3,7% a fronte di uno 0,4 % nazionale. I dati sono stati elaborati dall’economista Aldo Ronci dell’Istat e riportati dall’ANSA. Nel quarto trimestre del 2016 gli occupati abruzzesi erano 482 mila ma nel giro di qualche mese sono scesi a 464. “E’ il peggior dato trimestrale degli ultimi dieci anni” dice Ronci, che considera “allarmante la flessione del 3,7% che pone l’ Abruzzo al terzultimo posto della graduatoria nazionale”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24