Abruzzo. Col braccio nel nastro trasportatore, operato d’urgenza


Sant’Egidio alla Vibrata. Un uomo di 59 anni originario di Campli(Te) rischierebbe di perdere un arto superiore dopo che gli sarebbe stato risucchiato dal nastro trasportatore di un’azienda edile dove lavorava. Operatore in campo edile, voleva rimuovere alcuni oggetti dal nastro ma ha inserito il suo braccio senza prime spegnere il macchinario. E’ stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Teramo dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24