Abruzzo, più di 2mila fidget spinner sequestrati dai Nas


Pescara. Operazione degli uomini del Nas di Pescara che hanno sequestrato 2200 fidget spinner, gli “antistress” tanto amati dai giovani di oggi. L’operazione ha interessato il mercato etnico per un valore complessivo di 20mila euro. Ai commercianti multe salate, mentre le forze dell’ordine stanno agendo per accertare la provenienza dei giochi. Il motivo del sequestro è la mancata etichettatura o l’etichettatura irregolare, per cui i prodotti potrebbero essere potenzialmente nocivi. Dubbi sulla scritta “CE” su alcuni degli spinner che, molto probabilmente, è stata apposta sui prodotti come “China export ” e non come “Comunità Europea”.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24