Home | Abruzzo | L'Aquila | ABRUZZO. Promozione Girone B: Sulmona-Val di Sangro 1-1. Pizzola su rigore nega la vittoria agli ospiti

ABRUZZO. Promozione Girone B: Sulmona-Val di Sangro 1-1. Pizzola su rigore nega la vittoria agli ospiti


SULMONA – Un punto prezioso per il Sulmona contro una buona Val di Sangro. Gli ospiti chiudono il primo tempo in vantaggio ma un rigore permette ai padroni di casa di ottenere un pareggio che sembrava difficile. Il Sulmona è privo dello squalificato Ranauro e di Lorenzetti alle prese con un fastidio muscolare ma c’è il rientro di Schirone. La Val di Sangro prova subito a fare la partita con la coppia Soria-Bucceroni e con il supporto del giovane Schieda. Prima il Sulmona non ne approfitta con Pizzola dopo un corner di Schirone e sette minuti più tardi sale in cattedra Schieda che, servito da Caporale, fa gridare al gol ma la palla esce passando vicino all’incrocio. Stesso copione per il Sulmona con il tiro a fil di palo di Del Conte. Al 19’ Soria costringe Di Censo alla parata in due tempi. Al 23’ la Val di Sangro sblocca il risultato. Soria viene pescato bene in area, Di Censo si oppone alla sua conclusione ma sulla ribattuta il destro di Bucceroni non perdona per l’1-0 che fa esplodere di gioia i ragazzi del tecnico Bisci. Alla mezz’ora ancora Bucceroni ma questa volta Di Censo manda in corner. Di Felice procede subito al primo cambio facendo entrare Coletti al posto di Federico. Insistono ancora gli ospiti con Soria ma Di Censo con un piede si salva in angolo. Nella ripresa la Val di Sangro va vicina al secondo gol. Al 14’ Soria propone in area Schieda che punta Di Censo e conclude con la palla che si stampa sul palo. La Val di Sangro sfiora il raddoppio ed il Sulmona pareggia. Nel calcio succede e così i padroni di casa beneficiano di un penalty quando Shala, entrato in campo al posto di Badj, termina a terra con l’arbitro, vicino all’azione, che giudica falloso l’intervento di Flocco. Dal dischetto Pizzola sigla il gol dell’1-1. Alla mezz’ora stava per accadere un pasticcio nella difesa del Sulmona quando Di Bacco di testa appoggia indietro per Di Censo che non trattiene, alla fine è lo stesso Di Bacco ad allontanare. Al 32’ Bucceroni per Soria con Di Censo che fortunosamente riesce con un piede a cambiare traiettoria al pallone che si stava dirigendo in porta. Un minuto dopo Shala fa un gran lavoro ed in area il suo tiro viene parato da Trivillino. Al 39’ proteste dei locali che reclamano un mani in area di Di Deo con l’arbitro che assegna semplicemente il corner. Sul successivo cross di Safon ancora proteste dopo il colpo di testa di Tirino con la palla sul palo ma per Candido Di Felice e gli altri c’era stata la deviazione del portiere. Le conclusioni di Matronardi e Bucceroni sono gli ultimi sussulti del match che finisce in parità con tanta amarezza per la Val di Sangro che ha mancato l’opportunità di superare al primo posto in classifica l’Ortona, uscita sconfitta contro il Real Treciminiere. Per il Sulmona è un pareggio che vale come una vittoria.

SULMONA: Di Censo, Badj (8’ st Shala), Schirone (34’ st Safon), Di Bacco, Trozzo, Sehitaj, Federico (31’ pt Coletti), Del Conte (38’ st Moroni), Aquilio (49’ st Colella), Tirino, Pizzola. A disposizione Meo, Bianchi. Allenatore Candido Di Felice.

VAL DI SANGRO: Trivillino, Rossetti M., Caporale, Santarelli, Flocco, Di Deo, Mastronardi, Tano, Bucceroni, Soria, Schieda (40’ st Giannobile). A disposizione Serrapica, Squadrone, Abonizio, D’Alò, Di Maulo, Rossetti A.. Allenatore Angelo Bisci.

Arbitro: Valeri Di Cola (Avezzano). Assistenti Alessandro Di Felice (Avezzano) e Filippo Cerasi (Teramo).

Marcatori: 23’ pt Bucceroni, 23’ st Pizzola (rigore).

Domenico Verlingieri

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

APPROVATA ALL’UNANIMITA’ LA RISOLUZIONE M5S PER INTERROMPERE GLI ESPERIMENTI SOX

Approvata all’unanimità in commissione attività produttive regionale la risoluzione del M5S che chiede il blocco …