Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

ABRUZZO: PROMUOVERE I PRODOTTI ATTRAVERSO “BRAND TERRITORIALI”


Riceviamo e pubblichiamo.

 

FIESA CONFESERCENTI: LA REGIONE RIDEFINISCA L’ELENCO NAZIONALE DEI PRODOTTI AGROALIMENTARI TRADIZIONALI.

RIUNIONE DEL 16/03/2017 SULMONA (AQ), c/o HOTEL MEETING SANTACROCE PREMESSA.
È necessario rafforzare il ruolo di testimonianza del “Gruppo” di portatori di interesse nell’ambito della filiera agroalimentare in funzione della qualità, delle eccellenze, delle tipicità e delle tradizioni locali.
La consapevolezza di ognuno è quella che ogni territorio esprime cose uniche quale componente che fa della varietà e della ricchezza della cucina abruzzese una delle più apprezzate del mondo.
È indispensabile impegnarsi in azioni concrete ed efficaci per far emergere le eccellenze enogastronomiche a partire dai produttori e trasformatori locali.
Secondo la FIESA Regionale d’Abruzzo, tutto il “Gruppo” dei portatori di interesse dovrebbe promuovere azioni utili a definire percorsi congiunti per promuovere e valorizzare i prodotti agroalimentari tipici e tradizionali regionali.

GLI OBIETTIVI
1. promuovere iniziative utili a diffondere la “Cultura” dell’Alimentazione con processi attivi di informazione, identificazione e conoscenza dei prodotti sani, tipici e tradizionali del territorio regionale;
2. sviluppo di tematiche concernenti la sicurezza alimentare, sia sotto il profilo nutrizionale che igienico-sanitario, anche attraverso la sensibilizzazione degli operatori della ristorazione;
3. individuare sinergie utili alla tutela delle produzioni gastronomiche e agroalimentari, attraverso il rispetto della tracciabilità degli alimenti, dei criteri di adeguatezza normativa e sostenibilità, attraverso tutta la filiera produttiva;
4. rispondere alle crescenti esigenze dei consumatori di ogni fascia d’età e al cambiamento degli stili di vita, fornendo più diretta e puntuale comunicazione al fine di renderne consapevoli scelte ed orientamenti verso diete, menù, scelte di cibi e consumi alimentari in linea con un corretto equilibrio nutrizionale;
5. promuovere percorsi formativi, di divulgazione scientifica e pratica per operatori, finalizzati al miglioramento della consapevolezza delle proprietà dei prodotti alimentari e dei più adeguati processi di preparazione alimentare. 

LE AZIONI
Inoltre, la FIESA Regionale d’Abruzzo ritiene opportuno che il “Gruppo” di operatori intraprenda una serie di attività i cui nuclei sono:
Regionale d’Abruzzo
FIESA Confesercenti Regionale d’Abruzzo Codice Fiscale: 92024890664 – Telefono: 3487411079 / 3339740579 – e-mail: [email protected]
1. svolgere una funzione di orientamento generale attraverso attività di formazione/informazione, direttamente o attraverso enti collegati, che favoriscano la divulgazione delle tematiche oggetto d’interesse della ristorazione, del settore alimentare e dei consumatori;
2. favorire la divulgazione di conoscenze e informazioni legate alla sicurezza e degli alimenti e alla diffusione di corretti stili alimentari attraverso attività di approfondimento e comunicazione pubblica, workshop tematici, campagne su specifici argomenti d’interesse comune;
3. realizzare strumenti informativi destinati agli operatori del settore e consumatori, promuovendo il confronto fra i soggetti coinvolti, favorendo azioni divulgative sulle tematiche esposte;
4. diffondere i concetti del mangiare sano e della sana alimentazione con azioni dirette agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado.

IL BRAND ABRUZZESE
La FIESA Regionale d’Abruzzo, ravvisa l’opportunità di estendere ad altri soggetti la partecipazione alle iniziative, al fine di favorire la massima valorizzazione delle istanze indicate.
In questo contesto si inserisce la proposta di realizzare un brand abruzzese con la filosofia di un’ricerca di prodotti più naturali, più vicini e meno elaborati e che offra prodotti abruzzesi altrove introvabili, tutto all’insegna di un’attenta selezione e di un controllo qualitativo costante.
L’obiettivo strategico di questo brand abruzzese dovrebbe essere anche quello di dotarsi di un piano di espansione in Europa e negli altri Paesi del mondo.
L’obiettivo principale del brand dovrebbe essere quello di offrire prodotti assolutamente locali e abruzzesi. Prodotti di altissima qualità selezionati che offrono un tipo diverso di prodotto totalmente abruzzese e scelto.
In sostanza, il brand abruzzese dovrebbe rivolgersi a chi cerca qualità e sapori locali e non è disposto ad alcun compromesso.

REVISIONE DELL’ELENCO NAZIONALE DEI PRODOTTI AGROALIMENTARI TRADIZIONALI
Inoltre, la stessa Associazione ritiene urgente intraprendere tutte le azioni necessarie affinché la Regione Abruzzo, nel rispetto dell’articolo 12, comma 1, della legge 12 dicembre 2016, n. 238 (Aggiornamento dell’elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali), proceda alla modifica ed integrazione della Diciottesima revisione dell’Elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (GU Serie Generale n.57 del 09/03/2018 – Suppl. Ordinario n. 11), attraverso un confronto diretto con le Associazioni della Filiera Agroalimentare abruzzese.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

ZES AREE INDUSTRIALI ABRUZZO INTERNO. DI PANGRAZIO SODDISFATTO: “SI É RACCOLTO IL PIENO CONSENSO DEI SINDACI E DELLE RAPPRESENTANZE TERRITORIALI”

“Sono molto soddisfatto del consenso pieno mostrato dalle rappresentanze economiche e sociali e dai sindaci …