ABRUZZO – VENTO SFIORA I 50 KM/H, DIVERSI I DANNI


SI CONTANO I DANNI MA L’ALLERTA NON E’ FINITA

Disagi in tutto l’Abruzzo per il forte vento gelido, proveniente dai quadranti nord-orientali, che sta sferzando le zone sia dell’entroterra sia della costa con raffiche vicine ai 50 km orari. Oltre al fortissimo vento anche la temperatura non aiuta con i suoi 3 gradi, meno dieci gradi rispetto alla giornata del 22. La protezione civile abruzzese mantiene l’allerta al massini ancora per 48 ore. Molte le chiamate ai vigili del fuoco e alle forze dell’ordine. Ad Avezzano (L’Aquila) interrotte alcune strade per alberi caduti e guaine precipitate da tetti scoperchiati. A Carsoli (AQ) diversi danni al cimitero, con tombe rotte dagli alberi caduti. A Magliano de’ Marsi (L’Aquila) un cavo dell’energia elettrica è caduto in strada. Sull’autostrada A25 danni alla copertura di un autogrill nella Marsica. A Rocca di Botte (AQ) A Lanciano (Chieti) e comuni limitrofi alberi caduti, per fortuna senza conseguenze per gli automobilisti. A Pescara il Comune ha disposto la chiusura dei parchi cittadini e dei cimiteri per tutta la giornata a titolo precauzionale. Molti anche i disagi, causati dagli alberi caduti, in tutta la marsica e nella valle del Giovenco.

Commenti Facebook

About J P

Avatar