ADA MONTELLANICO PRESENTA LA MASTERCLASS ONLINE “LE SIGNORE DEL JAZZ” NELL’AMBITO DI CELANO JAZZ CONVENTION


Sabato 24 aprile, il percorso didattico di Celano Jazz Convention prosegue con il seminario della cantante romana

Sabato 24 aprile 2021, dalle ore 16 alle 19, Celano Jazz Convention presenta “Le Signore del Jazz”, una masterclass online condotta da Ada Montellanico e dedicata alle artiste e alle voci che hanno reso grande la storia del linguaggio jazzistico.

La masterclass si svolgerà sulla piattaforma zoom: la partecipazione costa 20€ e per iscriversi occorre prenotarsi con una mail all’indirizzo conferenze@celanojazzconvention.com con oggetto, obbligatorio, ”Prenotazione Seminario” e utilizzando un indirizzo mail al quale poi sarà inviato il link di partecipazione al seminario.

Se è senz’altro molto difficile scegliere alcuni nomi all’interno del variegato mondo della vocalità jazzistica, sicuramente possiamo individuare in Billie Holiday, Ella Fitzgerald, Betty Carter e Norma Winstone, quattro forti personalità che hanno rappresentato una vocalità, uno stile interpretativo e una visione dell’approccio improvvisativo estremamente originali ed unici.

Il seminario attraverso il supporto di materiale video e audio, sarà volto ad approfondire gli aspetti caratterizzanti della loro identità artistica, i momenti salienti delle loro carriere, analizzando lo stile vocale, il contesto storico e in maniera più approfondita la ricerca musicale che ha portato queste quattro signore del jazz ad essere le vere protagoniste dell’evoluzione della vocalità.

Ada Montellanico è autrice e cantante tra le più importanti e innovative della scena jazz italiana. Ha collaborato con artisti di fama internazionale tra i quali Jimmy Cobb, Lee Konitz, Paul McCandless, Enrico Pieranunzi, Enrico Rava, Fabrizio Bosso, Danilo Rea, partecipando con successo di critica e di pubblico a numerosi e prestigiosi Festival italiani ed esteri. Interprete straordinaria dalla voce calda e sabbiosa, grande ricercatrice di repertori inusuali ed originali, ha saputo come nessun’altra trovare una magica fusione tra lingua italiana, jazz e improvvisazione.

Una parte fondamentale della sua ricerca musicale punta ad unire la tradizione cantautorale italiana più colta con il linguaggio afroamericano del jazz. Tappa fondamentale di questo percorso è il 1996, quando incide “L’altro Tenco” con Enrico Rava. La profonda sensibilità con cui rilegge in chiave nuova il repertorio meno frequentato del cantautore piemontese, rivela una particolare capacità di far aderire il suo intimo mondo emotivo alle esigenze della narrazione e si ritrova in altre importanti incisioni come “Ma l’amore no“ (1997) per arrivare a “Danza di una ninfa“, realizzato per Egea nel 2005 insieme ad Enrico Pieranunzi, che contiene quattro testi inediti di Tenco, musicati per la prima volta dalla Montellanico e dallo stesso Pieranunzi, su concessione della famiglia Tenco.

Nel 2006, pubblica per Stampa Alternativa il libro “Quasi sera. Una storia di Tenco“, biografia musicale del cantautore. L’originalità, la competenza e la sensibilità di donna e di cantante con cui affronta la vita dell’uomo e dell’artista Tenco.

Ada Montellanico è stata Presidente di MIDJ, associazione nazionale dei Musicisti Italiani di Jazz, dal 2014 al 2018. Dal 2019, la cantante è Presidente dell’associazione nazionale “ll Jazz Va A Scuola”, organismo che si pone la finalità di promuovere, sviluppare, diffondere e valorizzare il linguaggio del jazz e le pratiche dell’improvvisazione e dell’invenzione nelle scuole e all’interno delle programmazioni artistiche di festival e jazz club attraverso la creazione di spazi educational.

Il percorso didattico online di Celano Jazz Convention prosegue nelle prossime settimane con i seminari condotti da alcuni tra i musicisti più importanti del panorama jazzistico italiano quali il batterista Roberto Gatto (sabato 8 maggio), il pianista Claudio Filippini (sabato 15 maggio), il chitarrista Umberto Fiorentino (sabato 22 maggio) e il sassofonista Tino Tracanna (sabato 29 maggio)

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24