Aielli, Giuseppe Cesarini si difende: “Il lupo nella foto divulgata dai giornali non è stato vittima di bracconaggio”


Giuseppe Cesarini non ci sta e fa chiarezza in merito all’articolo pubblicato pochi giorni fa su un noto giornale locale. L’articolo, che faceva riferimento alla vicenda giudiziaria di bracconaggio nel Parco, metteva in mostra anche una foto di un uomo che teneva in mano un lupo morto che sarebbe stato vittima di bracconaggio. Giuseppe Cesarini, però, ci ha spiegato che “il lupo della foto è stato investito anni fa in Via Mosciano e a notarlo fu Sergio Angeloni mentre svolgeva il proprio lavoro per il Comune di Aielli. Sul  posto intervenirono anche i carabinieri ed hanno accertato la causa del decesso dell’animale. Quel lupo non è stato assolutamente vittima di bracconaggio”.

 

12992334_10209110450509116_1989740531_n 12144683_887936347927046_200351523665981003_n

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24