AIELLI, LACCI DEI BRACCONIERI DISSEMINATI LUNGO UN’AREA VERDE


 

Lacci utilizzati dai bracconieri  sono stati rinvenuti in località Le Marie, nel territorio di Aielli a poche centinaia di metri dall’autostrada dei parchi. Sono degli strumenti utilizzati da persone, che non possono neanche essere qualificate come cacciatori, gente senza scrupoli, che li posizionano nella boscaglia. Quando passa una preda questi si stringono immobilizzandola o in alcuni casi addirittura soffocandola. I lacci sono da tempo considerati fuori legge in quanto pericolosissimi. A trovarli alcuni escursionisti che stavano cercando asparagi, fortunatamente queste persone li hanno rimossi eliminando un serio pericolo non solo per gli animali. Non è la prima volta che i lacci vengono rinvenuti nelle aree verdi della marsica, un problema serio che va debellato con ogni mezzo, facendo pagare non solo con multe, ma anche con denunce penali chi li utilizza.

1c63a425-486c-405a-8725-021463900b7e 20a72f96-946d-44ab-97bc-8bbb09fab5f2 63c8ef0a-b4d1-46c9-834e-fcc16e4397f0

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24