AL COLONNA IL 6 SETTEMBRE IL CONVEGNO “LA SCUOLA CANCELLATA?”


Si svolgerà giovedì 6 settembre alle ore 15.30 al Museo Vittoria Colonna Il Convegno “La scuola cancellata?”, patrocinato dal Comune di Pescara e presentato stamane dall’assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo e dalla presidente del Cidi Mariella Ficocelli in conferenza stampa. Parteciperanno alla discussione: Curzio Maltese, parlamentare europeo, Christian Raimo, giornalista e scrittore, Annamaria Palmieri, assessore all’Istruzione del Comune di Napoli, Mario Ambel, Direttore della Rivista Insegnare e Beppe bagni, presidente Nazionale del Cidi.

“Niente, é completamente scomparso il tema della scuola da tutti questi dibattiti pubblici, sembra che non interessi più a nessuno – così l’assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo- Noi invece vogliamo rimetterla al centro dell’attenzione e ragionarci per bene con un incontro con ospiti d’eccezione: il giornalista e europarlamentare Curzio Maltese, lo scrittore Christian Raimo (nella foto, e che al FLA presentò il suo “Tutti i banchi sono uguali”), l’Assessora all’Istruzione del Comune di Napoli e il Direttore della rivista “Insegnare”, il Presidente Nazionale del CiDi (che organizza l’evento)”.

“Il CIDI Pescara in collaborazione con la Rivista Insegnare e con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara propone di aprire l’anno scolastico interrogandosi sulla direzione che stanno prendendo le attuali politiche scolastiche al fine di condividere l’impegno di rivitalizzare le  pratiche pedagogico-didattiche democratiche – così la presidentessa del Cidi Mariella Ficocelli- Il Convegno “La scuola cancellata?”, che si terrà giovedì 6 settembre alle ore 15.30 presso il Museo Vittoria Colonna di Pescara, è occasione per confrontarsi sul perchè la scuola non sembra in grado di valorizzare le differenze, promuovendo percorsi di inclusione, accoglienza e costruzione di cittadinanza. Riteniamo, infatti che, per proporre una solida alternativa al continuo ronzio che esaspera approcci meritocratici e selettivi, basati sull’ossessione valutativa e su una diffusa debolezza metodologica e culturale, sia urgente aprire uno spazio collegiale di formazione, sperimentazione e confronto dal basso teso a coniugare qualità e inclusione. Al Convegno faranno seguito, nel corso dell’anno scolastico 2018/19, una serie di iniziative inserite nei “Percorsi di resilienza” del CIDI, volti a rilanciare le idee e le pratiche di una scuola democratica.  Il 7 settembre  dalle ore 8.30 alle ore 18.30 si terrà il Seminario di studio e Corso di Formazione “Per una didattica della pluralità. Parole come ponti”, presso l’Istituto Comprensivo 1 (Via Luigi Einaudi 1 -PE-).  Nei mesi di ottobre e novembre 2018 sarà realizzata, in collaborazione con alcuni istituti di Pescara, l’iniziativa promossa da Curzio Maltese, “Lettere alla scuola”, percorso di ascolto della scuola reale e di scrittura collettiva. Dal mese di ottobre, poi, ripartiranno i laboratori del CIDI Pescara che ha attivato percorsi di studio e ricerca di lettoscrittura documentata, storia e ambienti di apprendimento”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24