Amatori, il Pago82 espugna Pescina e la raggiunge al secondo posto


Il Pago82 porta a casa l’intero bottino nel match clou che riapre i giochi al vertice del Girone A del Campionato Amatori.
Due gol in dieci minuti regalano a Carusi la sfida del Barbati di Pescina.

Una bella partita, ma i padroni di casa si svegliano troppo tardi.

Di Iulio gioca a stupire: né Santoponte, né Piccolo dall’inizio.

Il freddo pre natalizio di Pescina però, sembra sorprenderlo meno dell’atteggiamento degli ospiti, subito propositivi sebbene l’assenza di bomber Fidanza.

Mister Carusi conferma il 4-4-2 ed in panchina lascia Fegatilli A., Milone, Capaldi e Rosati.
Bastano poche azioni per ricordarsi che Patanè e compagni meritano rispetto, ma non timore reverenziale.

Al primo corner a favore degli ospiti, Ulanio pennella un preciso cross per la testa di Montagliani il quale trafigge l’incolpevole Panceri. 0-1

Il Pescina, tramortito, prova a ripartire dai piedi dell’esperto Patanè per il centravanti De Angelis, ma i tentativi non impensieriscono più di tanto D’Eramo.

Al secondo affondo, gli ospiti raddoppiano. Di Felice dalle retrovie anticipa l’avversario, serve Ranieri il quale appoggia per Fegatilli G. che lancia Quadrato sulla sinistra: controllo a seguire in area e preciso diagonale.
0-2

Il Pago82 quasi spavaldo sfiora addirittura il terzo gol con Montagliani, tiro a volo di poco alto sulla traversa e dopo ancora con Quadrato, tiro di punta dal limite che Panceri controlla senza problemi. Sempre Quadrato, liberatosi in area piccola, spara addosso al portiere.

Le troppe occasioni sprecate dal Pago82 per chiudere in anticipo la gara o meglio, per controllarla sino alla fine, fanno da piccoli addobbi a un primo tempo caratterizzato da un grande assente: la reazione del Pescina.

Quella di Di Iulio, all’intervallo, è correggere l’assetto: dentro Piccolo e Santoponte che vanno ad imbottire un centrocampo mai domo e non privo di qualità sin dal primo tempo.
Sulla carta, il doppio cambio dà slancio al Pescina e toglie qualche idea al Pago82. L’arrembaggio dei padroni di casa si fa veemente da subito, ma là dietro Maccallini è padrone del reparto. Un arbitro avaro di cartellini per entrambe le squadre, fischia una punizione dal limite che il bravo Patanè indirizza all’angolino.
1-2 e partita riaperta.

Ormai si gioca ad una porta, il Pescina continua a spingere ma il Pago82 resiste all’onda d’urto, grazie ad un superbo Maccallini supportato da Cotturone al centro e Bombacino e Di Felice sulle corsie laterali. Carusi butta nella mischia Capaldi a centrocampo e Fegatilli A. sulla fascia sinistra, puntando ai contropiede che presto arrivano con i lanci di Gullì, Ranieri e Fegatilli G. per l’unica punta, che ha dato vita a duelli leali e corretti con i forti centrali Zazzara e D’Elia. L’attaccante capitola dopo una fuga interrotta da un intervento molto deciso di Massimi, e soprattutto dai conseguenti ed inevitabili crampi.

Rosati entra al posto del bomber rossocrociato cercando di far salire la squadra, ormai sotto assedio. Nuova punizione dal limite, Patanè calcia sulla barriera colpendo il gomito di Capaldi.
Il Pescina reclama il rigore ma l’arbitro lascia correre. Di lì a poco su contropiede ospite, Fegatilli G. appoggia su Rosati, controllo e tiro imparabile a rientro, alla sinistra del portiere. L’arbitro, forse “pareggiando così i conti”, fischia il fuorigioco tra le proteste ospiti, durate giusto il tempo tra la rimessa in gioco del portiere ed il triplice fischio.

Da rimarcare il sacrificio di Milone, per tutti Giulio33, del Pago82, rimasto in panchina a fare il tifo insieme agli infortunati Torrelli e Cantelmi e ad un vento di tramontana che ha soffiato per tutti i 90 minuti.

Alla fine, gli abbracci, i saluti e gli auguri di rito tra le due compagini.

Il Campionato, per la gioia di mogli, fidanzate e compagne, si ferma per le vacanze di Natale. Appuntamento a dopo l’Epifania.

RISULTATI GIRONE A

☆Pescina – Pago82 1-2

☆Marruvium-Paterno 0-2

☆Team AZ – ASD Aielli 3-2

☆Celano – Aielli 2015 7-4

☆Avezzano89 – Fossa 1-4

Il Vestina passa in vetta con 16 punti, seguono Pescina e Pago82 con 15.
RISULTATI GIRONE B

☆Marruviana-Tagliacozzo 3-6

☆Pizzodeta – Ciccia House 0-1

☆Alfa midia – Ass.Italiana 3-2

☆Civitella – Massa d albe 0-3

☆Tecnobar – Longobarda n.d.

Redazione MarsicaSportiva.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24