ANTENNA DI PATERNO: I CITTADINI RICORDANO CHE RESTANO 60 GIORNI PER TROVARE IL NUOVO SITO


Torna a farsi sentire il Comitato Spontaneo dei Cittadini di Paterno sulla questione dell’installazione dell’antenna di telefonia mobile Wind, ricordando al sindaco Giovanni Di Pangrazio e all’Amministrazione comunale “gli impegni presi con il gestore e con la popolazione”, secondo quanto si legge nella nota trasmessa.

E sul tema torna a parlare anche il Consigliere provinciale di NCD, Felicia Mazzocchi, che a margine dell’episodio di rimozione di uno degli striscioni di protesta affissi dai residenti, ha dichiarato: “Nessuno ha intenzioni bellicose, si pretende solo attenzione”, aggiungendo, poi, che: “A tal proposito siamo certi che il Comune si stia impegnando nella ricerca e vorremmo un riscontro delle azioni poste in essere in tal senso”.

Sottolineando, in seguito, quali potrebbero essere i siti alternativi, come suggerito tempo fa dal Comitato, Mazzocchi ha proseguito: “L’accettazione da parte del Comune delle condizioni poste dal gestore, attraverso la concessione dell’autorizzazione all’installazione provvisoria, è un segnale di rispetto delle istanze dei cittadini alle quali, però, devono seguire prontamente i fatti”.

Il Consigliere di Ncd chiede che siano rispettati i 90 giorni dall’installazione provvisoria “senza sentir parlare di proroghe”, ribadendo la volontà chiara e precisa di addivenire ad una soluzione che sia vicina anche alla popolazione.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24