ANZIANO IN SHOCK ANAFILATTICO SALVATO DAGLI OPERATORI DEL PPI DI PESCINA


Lunedì 18 giugno alle ore 15, presso il punto di primo intervento di Pescina, si è assistiti all’ennesimo caso di buona sanità. Un uomo di 75 anni circa, dopo aver assunto un medicinale, ha avuto una brutta reazione allergica con conseguente shock anafilattico. Il figlio, un infermiere, lo ha immediatamente portato presso il presidio pescinese dove l’uomo è stato intubato, stabilizzato e poi trasferito presso il Primo Soccorso di Avezzano. L’équipe del ppi di Pescina, gestita dal Dr. Venanzi, con lucidità, competenza e tempestività è riuscita ad evitare il peggio, come già accaduto spesse volte in passato. Ciononostante, i ppi sono stati negli ultimi anni sempre più depotenziati ma per l’anziano 75enne il presidio pescinese si è rivelato fondamentale. Non sarebbe il caso di tornare a farli lavorare a pieno regime ed in condizioni migliori?

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24