ARALDICA – ORIGINE DEL COGNOME ” GIOVAGNORIO ” ” ANGELINI “


In questo articolo le ricerche di altri cognomi abruzzesi 

 

GIOVAGNORIO 

Molto raro è tipico della zona di confine tra l’aquilano ed il Lazio, dovrebbe derivare dal nome composto Johannes Iorio (equivalente a Giovan Giorgio).Ci sono circa 27 famiglie Giovagnorio in Italia.  

Per popolarità Il cognome Giovagnorio è 4587° nella regione Abruzzo, è 1570° nella provincia di L’Aquila, è 55° nel comune di Tagliacozzo (AQ).

 

ANGELINI 

Antica ed illustre famiglia di Assisi, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d’Italia. La casata figura sin dal 1279 nelle carte dell’Archivio segreto di Assisi. Un Giacomo, del fu Martinello, fu Priore nel 1467; un Lorenzo fu Capitano del Perdono nel 1534 mentre un Francesco fu Gonfaloniere nel 1674. Altra famiglia. Nobile casato bolognese, al quale appartennero Jacopo, che fu Anziano nel 1326, e Giacomo, professore in patria nel 1411. Altra famiglia. Antica famiglia originaria di Cesena. Un giovane scultore tedesco di nome Giovanni, nel XV secolo, esercitava in Cesena la propria arte e la dolcezza del suo carattere e la venustà del suo volto attrassero per cotal modo le simpatie dei Cesenati che questi lo chiamarono sempre Angelino, nome costantemente di poi portato dai suoi discendenti.

Deriva direttamente o tramite ipocoristici dal greco anghelos che significa “messaggero”, poi trasformato nel latino angelus che diviene in epoca medioevale un nome beneaugurale.
Si trova traccia del cognome fin dal 1400 in Lombardia con la notabile famiglia Angeloni a Villa d’Adda (BG); nel 1600 in Abruzzo, a Roccaraso (AQ) con gli Angeloni baroni di Montemiglio mentre per gli Angelini si hanno tracce nel Veneto sin dal XIV secolo, con la loro iscrizione alla nobiltà di Verona.
Il cognome Angelini oltre ad una diffusione importante nel centro e nel settentrione, ha un ceppo nelle Puglie.
Angelo, abbastanza raro, sembra originario del trapanese.
AngelelliAngeletti Angeloni sono specifici dell’Italia centrale, Marche, Umbria e Lazio, con piccoli ceppi secondari in Lombardia.
Angiolini sembra avere due nuclei, uno in Toscana e nel bolognese ed uno nel milanese e bergamasco.

I ceppi nobiliari degli Angelini furono molti addirittura undici, e tanti furono i loro stemmi.

Ne riportiamo uno.

 

( Cicchetti Ivan )

 

 
Commenti Facebook

About J P

Avatar