ARRESTATO PER SPACCIO, ERA GIA’ AI DOMICILIARI


Nella giornata di ieri la Polizia di Stato ha arrestato D. G. A., classe ’81 originario del teramano, in esecuzione di un provvedimento di cumulo pene concorrenti emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di L’Aquila, Ufficio Esecuzioni Penali, dovendo espiare la pena di anni 4 mesi 4 e giorni 17 di reclusione, nonché mesi 5 di arresto. Dopo le formalità di rito il predetto veniva tradotto presso la locale Casa Circondariale da personale della Squadra Mobile che eseguito il provvedimento. Medesimo personale ha eseguito un’ordinanza emessa dal G. I. P. presso il Tribunale di Pescara nei confronti di S. S., classe ‘79 pescarese; il provvedimento dispone la revoca degli arresti domiciliari e l’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere. L’arrestata, in data 20 u. s., veniva già arrestata, nella flagranza del delitto di detenzione-spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a P. U. nel mentre si trovava già ristretta agli arresti domiciliari per altre motivazioni.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

ESTATICA ADERISCE AL LUTTO NAZIONALE PROCLAMATO PER DOMANI, SABATO 18 AGOSTO

PESCARA – In rispetto del lutto nazionale proclamato in seguito ai tragici fatti di Genova, …