Assegnato alla Fisioter Premio delle ‘Eccellenze della Sanità’ (FOTO)


“Oggi non si parla più semplicemente di ‘riabilitazione fisioterapica’, ma di ‘coaching riabilitativo’: il paziente che si rivolge ai centri Fisioter di Pescara o Montesilvano non è semplicemente sottoposto a un trattamento, ma viene ‘educato’ a lavorare con i nostri operatori, è coinvolto nel trattamento, è informato e collabora costantemente al processo di ripresa e di cura. Il dolore è una malattia, quindi va investigata l’origine di quel dolore e va impiegata la terapia più idonea, ciò significa che il lavoro del fisiatra richiede uno studio e una formazione continui e costanti per garantire un’assistenza di eccellenza agli utenti”. Lo hanno detto la dottoressa Serena Columbo, Direttore Sanitario della Fisioter, e la dottoressa Giovanna D’Innocenzo, Direttore generale dell’Azienda, nel corso della cerimonia odierna di consegna del Premio ‘Medicina Abruzzo’ svoltosi nella Sala dei Marmi della Provincia di Pescara e che ha dedicato la nona edizione alle Eccellenze della Sanità privata. Presenti tutto il personale dei due Centri, e a presentare il premio il giornalista Paolo Castignani.

“La qualità del lavoro, la formazione professionale, l’aggiornamento costante per mettere a disposizione dell’utente la tecnologia più all’avanguardia, ma soprattutto il rispetto del paziente sono i principi cardine che da sempre guidano il lavoro all’interno dei Centri Fisioter – hanno ricordato D’Innocenzo e Columbo –, un’azienda nata prima a Montesilvano 36 anni fa per poi estendersi, quattro anni fa, su Pescara, dov’è presente anche una piscina per tutte quelle attività di riabilitazione motoria che richiedono il ricorso all’acquaticità, specie dopo un trauma. Ma quella piscina rappresenta oggi anche il valore aggiunto che ci permette di guardare non solo più al trattamento dell’aspetto patologico del paziente ma ci consente di sviluppare anche altre attività, come l’acquaticità neonatale, che è fondamentale per i bambini piccoli, al fine di dare prosecuzione al rapporto quasi simbiotico tra la mamma e il bambino, e alla sua naturale evoluzione. La Fisioter è stata poi la prima azienda specializzata nel trattamento fisioterapico del dolore cronico a impiegare dal 2014 la Scrambler Therapy, investendo in attrezzature di ultima generazione, ma anche nella preparazione del personale adibito al suo impiego, che deve costantemente seguire corsi di aggiornamento per essere pronto a gestire qualunque situazione e riuscire a dare sempre risposte efficaci all’utente. Nei prossimi mesi riprenderemo con le Giornate della Prevenzione, come quelle promosse lo scorso anno per il trattamento dell’Acufene, l’Acquaticità e il sonno-riposo notturno. Mentre – hanno anticipato D’Innocenzo e Columbo – a giorni apriremo la Sezione di Medicina dello Sport, accreditata per la certificazione medico-sportiva con la Sport Clinic”. A premiare la Fisioter sono stati il Governatore della Misericordia Berardino Fiorilli e il Presidente della Bcc di Cappelle sul Tavolo Michele Borgia.

Foto Columbo-D'Innocenzo-Castignani Foto di Gruppo Fisioter premiata Foto di Gruppo Fisioter1 Foto di Gruppo Fisioter2 Foto di Gruppo Fisioter3 Foto di gruppo premiazione Fisioter1 Foto di gruppo premiazione Fisioter2 Foto gruppo Fisioter con Castignani1 Foto gruppo Fisioter con Castignani2 Foto gruppo Fisioter con Castignani3 Foto gruppo Fisioter con Castignani4 Foto gruppo Fisioter con Castignani5 Foto gruppo Fisioter con Castignani6 Foto pubblico Foto pubblico1

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24