ASSOCIAZIONE ” FUTURA”, NASCE UNA SCUOLA POLITICA


Michele Fina

“Coltiviamo il futuro mentre ci occupiamo del presente delle elezioni politiche. 
Per questo diamo vita all’Accademia Primo Levi, una scuola di alta formazione politica, saperi e innovazione ecologica solidale, che selezionerà giovani aspiranti politici per affinarne il talento”. Michele Fina, presidente dell’associazione Futura, ha annunciato con questo post la nascita di una scuola di formazione politica.

Dal 21 aprile inizierà il primo di tre cicli di lezioni con docenti scelti tra personalità del Governo nazionale e regionale, professori universitari e dirigenti politici, parlamentari ed amministratori locali, intellettuali e giornalisti, imprenditori e leader sindacali, capi di strutture pubbliche, rappresentanti del mondo della cultura e della scienza.

“La nostra convinzione – ha spiegato Fina – è che per essere un buon politico non basta essere attivi su twitter e facebook; non bastano nemmeno, da sole, la passione ideale e l’onestà. Per fare politica oggi serve questo e molto altro, se si vuole essere davvero degni di fiducia. Rappresentare il Paese in Parlamento, guidare un’amministrazione locale o una società di servizi pubblici, essere a capo di una sezione di partito o di un movimento politico, animare luoghi di dibattito e di approfondimento: tutto questo richiede una solida cultura politica, una capacità specifica, un talento.”

L’Accademia richiama ed onora nel suo nome la figura di Primo Levi per molti motivi. Uno di questi è che Primo Levi è stato eletto dalla Royal Institution il più grande scrittore di scienza di ogni tempo. Una caratteristica particolarmente adatta per un’iniziativa che si propone di formare figure attente alla ricerca scientifica e all’innovazione nel sistema produttivo.

“Consapevoli – spiega Fina – che le generazioni di questa nostra epoca devono fronteggiare una sfida inedita nella storia dell’umanità: conquistare un benessere di migliore qualità, più inclusivo ed equamente esteso, affrontando la crisi climatica ed ecologica e trasformandola in occasione di sviluppo di una nuova economia.”

Sono previste 27 borse di studio, di cui 3 a copertura totale e 24 a copertura parziale. Per partecipare occorre inviare la domanda entro e non oltre il 10 marzo del 2018. Per informazioni dettagliate è possibile consultare il bando completo e scaricare la modulistica su: www.accademiaprimolevi.blogspot.it

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24