Home | News | Attualità | Assopanificatori alla Festa Nazionale del Cuoco di Villa Santa Maria

Assopanificatori alla Festa Nazionale del Cuoco di Villa Santa Maria


A Villa Santa Maria, in Abruzzo, organizzata dalla Federazione Italiana Cuochi e dall’Unione Cuochi Abruzzesi, il prossimo 13 ottobre, si terrà la FESTA NAZIONALE DEL CUOCO. È stata scelta questa località in quanto paese natale di San Francesco Caracciolo, patrono dei Cuochi.

La giornata si articolerà tra formazione, svago e sfilata per le vie del paese con la Processione in onore del santo. Ci sarà anche un percorso gastronomico con l’esposizione e la degustazione di piatti tipici delle varie regioni d’Italia.

È prevista la partecipazione di circa 800 cuochi provenienti da tutt’Italia.

Il 12 ottobre si terrà una Cena per l’accoglienza di tutti i cuochi e degli ospiti. Il pane per questo evento verrà prodotto dalla Fiesa Assopanificatori d’Abruzzo che parteciperà con i seguenti Panifici:

  • L’Arte del Pane” di Vinceslao Ruccolo
  • Panetteria De Lollis” di Giovanni De Lollis
  • Panificio Bontà del tempo” di Walter Giangiordano

Il Pane sarà realizzato nel rispetto del Protocollo sottoscritto tra Assopanificatori e Ministero della Salute e del Progetto “Guadagnare Salute” con l’utilizzo di basse percentuali di sale. Questo aspetto tende a far conoscere anche ai cuochi, la possibilità della lotta alle malattie cardiovascolari anche attraverso una sana alimentazione.

Il Pane che i panificatori della Fiesa Assopanificatori d’Abruzzo realizzeranno, sarà è prodotto con l’utilizzo dei seguenti materie prime:

Farina di Grano del Senatore Cappelli, Farina di Tipo 1 macinata a pietra (il pane prodotto con questa farina sarà fatto con la tecnica della “lievitazione spontanea”), Farina di Grano Saragolla, Farina di Grano Solina, Patate.

La Fiesa Assopanificatori Confesercenti intende promuovere, anche e soprattutto attraverso i cuochi, alcune farine adatte alla lotta alle intolleranze ed alle allergie. Infatti, il Cappelli, il Solina ed il Saragolla rappresentano valide alternative salutari per il contrasto alle intolleranze alimentari. Sono antichissime varietà di grano coltivate nei terreni collinari dell’Abruzzo, ad un’altitudine minima di 400 m.s.l.m.. Si tratta di varietà di grano dalle eccellenti caratteristiche organolettiche e nutrizionali che, associate ad un’attenta e sana alimentazione, possono produrre effetti benefici sui consumatori.

Tutti i tipi di Pane destinati alla Festa Nazionale del Cuoco saranno prodotti con l’utilizzo di lieviti e farine abruzzesi.

 

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

IL 17 DICEMBRE CONCERTO DI FINE ANNO CITTA’ DI AVEZZANO 2017

Avrà luogo al Castello “Orsini – Colonna”, come da tradizione, anche quest’anno, per la ventiduesima …