Atletico e Marruvium poker, bene Cese


Il maltempo che sta imperversando sulla nostra penisola ha modificato anche il palinsesto del girone B di seconda categoria.
Sono ben tre i match rinviati nella giornata odierna.
L’affascinante Plus Ultra-Ovidiana, Lo Schioppo-San Giuseppe Caruscino ed infine Capestrano-Deportivo Luco non si sono disputate e si attende la data per il recupero.
Intanto Atletico e Marruvium proseguono la loro marcia, allungando (seppur virtualmente) sulle inseguitrici. Quattro a uno per entrambe, rispettivamente con Ortigia e Collarmele.
Dopo il non entusiasmante pareggio con Lo Schioppo ed il turno di riposo i rossoblu dell’Atletico ritrovano idee ed intensità, soprattutto nel primo tempo. A dir la verità i primi pericoli li creano gli ospiti con D’Agostino versione predicatore nel deserto. Prima un tiro cross da posizione laterale lambisce la traversa con Silvestri comunque in traiettoria e poi una conclusione a termine di una ripartenza, sventata provvidenzialmente da Di Curzio. Compresa la minaccia i padroni di casa spingono sull’acceleratore e passano con Tolli che ribadisce in rete da zero metri una palla vagante in area. Gli ospiti prestano il fianco alle trame rossoblu e Sabatini conquista un rigore, trasformato in maniera impeccabile da Di Fabio. Prima della fine del tempo c’è tempo per il tris. Cioccolatino di Sabatini per Tolli che, con un diagonale spietato, non sbaglia: tre a zero e punto esclamativo sulla disputa. Gol che rafforza la leadership del centravanti in classifica cannonieri. Secondo tempo sottotono e senza stimoli per la capolista, che tuttavia soffrono qualche calo di tensione di troppo, come in occasione del gol di D’Agostino, rapido a raccogliere un pallone in area e polverizzare Silvestri con un preciso rasoterra. Le distanze si riallungano alla fine della partita con l’ennesimo rigore firmato da Di Fabio, questa volta procurato da Alfano.

Tutto facile per il Marruvium di mister Prosia. Seconda posizione sempre più a tinte giallorosse, infatti il Collarmele si arrende per quattro a uno.
Marinucci, Fidanza, Bertone e Melone sono gli uomini di giornata. Le loro reti permettono di distanziarsi ulteriormente (in attesa dei recuperi) dalle dirette avversarie e ritrovare il ritmo giusto dopo il mezzo passo falso con l’Ovidiana.

In questa giornata limitata dal meteo l’ultima partita disputata ha visto il Cese guadagnare tre punti d’oro contro Castronovo. Dopo le polemiche nel finale caldissimo con il Deportivo Luco, i padroni di casa superano per uno a zero i rovetani.
La griffe è di Secondo, abile alla mezz’ora della prima frazione a ribattere in rete una conclusione respinta di Montaldi.

Alessandro Mariani

In foto Francesco Tolli, con la doppietta di oggi è salito a quota 17 gol in stagione (foto di Renzo Dosa)
Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24