Autore “seriale” di spaccate arrestato dai Carabinieri di Spoltore


Ennesimo arresto di un “professionista delle spaccate” operato nel pomeriggio odierno dai Carabinieri della Stazione di Spoltore, che hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal Tribunale di Pescara, nei confronti di un  giovane residente in quel centro, sottoponendolo agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

L’arrestato anche la notte del 31 marzo 2022, in Pescara, ha perpetrato due distinti furti ai danni del ristorante  ad insegna “officina frate tac”  corrente in questa via dei Bastioni, asportando dal registratore di cassa la somma di 20,00 euro,  dall’interno del  Bar “Friend” di corso Manthonè, asportava la somma di 70,00 euro.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Pescara,  questa notte hanno segnalato alla competente Autorità Giudiziaria un 50enne, che in evidente stato di agitazione psicofisica, all’arrivo dei militari intervenuti presso l’abitazione dell’uomo, su  richiesta di altri familiari, profferiva  nei loro confronti frasi ingiuriose e minatorie, rifiutandosi anche di fornire  le proprie generalità.

Invece, i militari della Stazione di Pescara Principale, al termine di attività investigativa, hanno segnalato   alla  Magistratura  pescarese un  52enne, nato e residente in Puglia, ritenuto responsabile di truffa, poiché’ agli inizi del mese di marzo,  acquistava una autovettura pagandola con assegno risultato poi falso.

 La vittima, una donna pescarese,  37enne,  si è rivolta ai militari dell’Arma, che in pochi giorni, sono riusciti anche a  localizzare il veicolo in un Comune del foggiano, sottoponendolo a sequestro.

Pescara, 4 aprile 2022

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24