AVEZZANO, ALESSANDRA CERONE: L’ASSEGNAZIONE DEI CELLULARI AL PERSONALE DEL COMUNE RIDUCE I COSTI DI CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO


Avezzano- L’Assessore che si occupa di Amministrazione Digitale, Alessandra Cerone,  interviene per rispondere alle dichiarazioni rilasciate dai consiglieri comunali di opposizione Claudio Tonelli  e Fabio Ranieri in merito all’assegnazione di smartphone ad amministratori, dirigenti e funzionari comunali.

Quella che per i consiglieri di opposizione rappresenta “una spesa che poteva esser risparmiata”, è invece per l’assessore Cerone è stato un modo per “economizzare la spesa pubblica, ma anche di migliorare il servizio di comunicazione e notifica interna all’Ente, lo snellimento dei processi e le funzioni e i servizi erogati, con un’attenzione rivolta anche alla tutela dell’ambiente”.

Alessandra Cerone prosegue ricordando che: “Il Regolamento per l’assegnazione e l’utilizzo dei telefoni cellulari al personale dell’Amministrazione Comunale è stato approvato con atto del Consiglio Comunale del 30 ottobre 2009”, aggiungendo: “Fu proprio durante il mandato in cui Tonelli era dirigente politico che l’esecutivo decise di distribuire gli apparecchi telefonici a tutti gli amministratori”.

L’Assessore Cerone spiega che il Comune ha ottemperato alle previsioni  normative correnti, producendo la Delibera dell’ 1/08/2013, in applicazione del D.Lgs. n. 235/2010, che impone la digitalizzazione della trasmissione documentale tra l’ente e i soggetti interessati.

Con la Delibera del 19/11/2015, la Giunta comunale Di Pangrazio ha eseguito la “spending review”, abbassando i costi di convocazione del Consiglio Comunale e delle commissioni consiliari, conformandosi al Codice dell’Amministrazione Digitale (D.Lgs. n. 82/2005, poi modificato dal D.Lgs. 235/2010) e ottenendo un risparmio di 7.000 euro all’anno.

Anche il Presidente del Consiglio Comunale, Domenico Di Berardino, interviene sulla vicenda dichiarando: “Tra l’altro la presente iniziativa è stata sottoposta all’attenzione di tutti i capigruppo, ma solo oggi veniamo a conoscenza delle opinioni di Tonelli e Ranieri. La prossima volta leggano meglio le delibere e facciano meno demagogia”.

 

Claudia D’Orefice

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24