AVEZZANO, ESPOSIZIONE DELL’ARTISTA CARMINE DI PIETRO PRESSO IL NEGOZIO KRUDER


Venerdì 7 settembre e sabato 8, in concomitanza con la notte bianca cittadina, presso il negozio di abbigliamento Kruder sito ad Avezzano in Via Garibaldi 143, ci sarà l’esposizione personale dell’artista avezzanese Carmine Di Pietro. La mostra, curata direttamente dall’artista, sarà visibile all’interno del negozio di abbigliamento dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 16:30 alle 19:30 di venerdì 7 e dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 22.30, in concomitanza della festa di fine estate che porterà The Kolors in Piazza Risorgimento, ma che vedrà le attività commerciali aperte fino a tardi in una sorte di Notte Bianca. Proprio sabato l’artista sarà presente nello store Kruder a partire dalle 21:00 e fino a fine evento.

L’artista Carmine Di Pietro con le sue opere

Il creativo avezzanese, attraverso le sue opere, esprime in maniera innovativa il suo legame con la terra natale. Le sue opere ad ottobre saranno poi esposte al “Padiglione Europa” nell’ambito della Biennale di Architettura di Venezia, ma questa festa di fine estate di Avezzano potrà essere un’ulteriore occasione per visionare i suoi lavori in un luogo fuori i classici schemi artistici.

Di Pietro esordisce nel mondo dell’arte con una fase caratterizzata dal disegno, a cui si dedica con passione per anni, ma gradualmente ciò che va a risvegliare il suo interesse e la sua creatività è la pittura e, in particolare, la vivacità dell’acrilico. Con energia si dedica allo studio di nuove tecniche arrivando a perfezionare quella mista. Una delle pratiche pittoriche che predilige è l’utilizzo di collage, acrilico, smalto e stucco. Grazie proprio all’ausilio del collage, con resine e colla cotte poi in forno, riesce a creare un effetto lucido che è contestualmente anche una protezione perenne, contrariamente al supporto cartaceo che con il tempo tende a staccarsi e deteriorarsi.

I suoi lavori sono caratterizzati da forti tinte e sfondi scuri al fine di creare effetti visivi che donano vitalità alla composizione. La sua pittura è una sorta di riflessione e di meditazione sull’animo umano finalizzata a creare messaggi di disappunto sulla società e sulla profonda contaminazione della natura a causa dell’uomo.

Biografia di Carmine di Pietro

”Bastioni e Bastimenti” a Celano (AQ) anno 2014, “La Notte della Chimera” Festival Internazionale delle Arti al Parco ARSSA di  Avezzano (AQ )anno 2014, “Premio G. D´Annunzio” al Museo Michetti di Francavilla al Mare (CH) anno 2013. ”Radici “ al Castello Orsini – Colonna di Avezzano anno 2016 -al 50° Premio Vasto “ Collezionando nel tempo” con i Maestri del 900. anno 2017, al 70° anniversario del Premio  Michetti nella Mostra “ Fantasmi di Luce” anno 2017. ”Riciclo” all’ Aurum di Pescara anno 2017 ,”Siamo qui e stiamo facendo” Avezzano (AQ) anno 2017 ”Paesaggi oltre il paesaggio” Vasto (CH) anno 2018 –Biennale di Architettura “ Padiglione Europa “ Venezia anno 2018.-“il Segno della Memoria la Memoria nel Segno” al Museo delle Piccole Cisterne, Fermo anno 2018.  Ha realizzato altresì mostre personali : “Inquadrando paesaggi” di Civita D’Antino (AQ) due  manifestazioni(edizioni) ,anno 2011-2016.-Al Palazzo Botticelli di Collelongo (AQ) anno 2012   ed al Castello Orsini-Colonna di Avezzano (AQ) anno 2014,all’ Aia’ dei Musei di Avezzano anno 2017, all’EXPO di Milano con” Rivelazioni”  al Palazzo delle Stelline ed a Casa Abruzzo “ Brera “ anno 2015 ed ho partecipato a varie estemporanee e concorsi grafici e convegni. Un’Istallazione al Parco della Musica in Roma ,”Ferite della Vita” in occasione dell’evento artistico “ La Corda” Voce narrante A. Preziosi anno 2017 – “Premio alla Carriera” alla Camera dei Deputati a Montecitorio anno 2018.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24