Gabriele De Angelis sarà il candidato di “Avezzano Rinasce”. Chichiarelli: “Lista civica per la città”


Sabato 4 febbraio, al Teatro Don Orione di Via Corradini, Gabriele De Angelis ufficializzerà la sua candidatura a sindaco di Avezzano. La neonata associazione “Avezzano Rinasce” gli ha chiesto espressamente di capeggiare una lista civica, dai contorni politici ancora incerti e sabato De Angelis scioglierà ogni riserva. Inevitabilmente, la sua candidatura mette in difficoltà quanti, da destra a sinistra, lo tiravano per la giacca nel tentativo di portarlo dalla loro parte.

Per De Angelis, 50enne assicuratore marsicano, si tratta della seconda esperienza politica consecutiva ad Avezzano: già nell’ultima tornata elettorale infatti fu protagonista, come tecnico, insieme all’attuale primo cittadino Di Pangrazio, da cui ricevette un assessorato, salvo poi abbandonarlo a legislatura in corso a causa di alcune incomprensioni ed attacchi ricevuti.

A tal proposito abbiamo intercettato uno dei promotori di “Avezzano Rinasce”, il giovane avvocato Stefano Chichiarelli: ” Abbiamo scelto De Angelis perché per noi è la persona ideale a guidare questa coalizione e ad amministrare la città, sia per i suoi trascorsi professionali che per le sue qualità personali. Stiamo mettendo in piedi una lista civica, al centro del quale ci sarà un programma e delle persone che lo porteranno avanti”.

Sul perché della lista civica Chichiarelli dice: “Per noi il concetto destra-sinistra è superato, i partiti sono quelli che hanno portato e stanno portando il Paese alla rovina, c’è bisogno di civismo, lo diciamo da tempo e porteremo avanti idee, persone e programma amministrativo”.

Affermazioni in stile 5 stelle, ma i firmatari di ‘Avezzano Rinasce’ sono professionisti e comuni cittadini che hanno l’obiettivo di cambiare volto alla città: “Quello che chiediamo agli elettori è di valutare le persone che proponiamo ed il nostro programma amministrativo, al di là del colore politico”.

Civismo si, ma anche Di Pangrazio, che in lista cercò di buttare dentro di tutto, poi perse pezzi per strada a causa di nette divergenze in fase amministrativa: “Con noi questo rischio non si corre, c’è convergenza di idee tra tutti i membri dell’associazione”.

Stefano Chichiarelli
Stefano Chichiarelli

 

 

 

 

 

 

 

 

Redazione ilfaro24.it

 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24