AVEZZANO. GIÙ L’IMU PER I TERRENI EDIFICABILI, 200 MILA EURO DI RISPARMIO PER I CITTADINI IL PUNTO È ALL’ORDINE DEL GIORNO DEL CONSIGLIO COMUNALE DI DOMANI

Ultimo consiglio comunale del 2021, in agenda in Municipio per mercoledì 29 dicembre 2021 alle 17. All’ordine del giorno dell’adunanza convocata dal Presidente Fabrizio Ridolfi c’è anche una rivisitazione al ribasso dell’Imu relativa alle aree fabbricabili.

Si tratta di terreni utilizzabili a scopo edificatorio per i quali la base imponibile è costituita dal valore dell’area e su cui il Consiglio Comunale ha facoltà di approvare periodicamente i valori medi orientativi di mercato, come riferimento ai fini dell’imposta da applicare.

L’ultima definizione risaliva al 2012 tanto che, nel marzo di quest’anno, l’amministrazione Di Pangrazio ha costituito un nuovo Osservatorio del Mercato Immobiliare per effettuare un’attenta ricognizione della congruenza con gli attuali valori e orientare l’attività degli uffici. D’altra parte, le rilevanti trasformazioni del mercato immobiliare hanno sollecitato uno studio attento, portato avanti dall’’OMI (Osservatorio del mercato immobiliare) e completato a settembre con la proposta di valori aggiornati e attuali, per applicare l’IMU su aree agricole utilizzate a fini edificatori.

“Questo significa, secondo le verifiche condotte dal servizio Tributi dell’ente – dichiara l’assessore Loreta Ruscio proponente della deliberazione – un risparmio per le tasche dei cittadini di circa 150-200 mila euro come conseguenza di una generale diminuzione dei valori e quindi del gettito Imu per le aree edificabili. Il lavoro dell’Osservatorio in commissione mista (tecnico- politica) è importante per i contribuenti e viene proposto per l’approvazione al consiglio comunale che potrà farlo proprio ai sensi del Regolamento comunale Nuova IMU”

Questi i punti all’ordine del giorno del consiglio di mercoledì, per il quale è prevista una eventuale seconda convocazione per il  31.12.2021  

RATIFICA DELIBERA DI GIUNTA N. 181 DEL 30/11/2021 AVENTE AD OGGETTO: “VARIAZIONE D’URGENZA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2021/2023 AI SENSI DELL’ART. 175 DEL D.LGS. 267/2000.”

RAZIONALIZZAZIONE DELLE PARTECIPATE: RELAZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE – ART 1 COMMA 610 – 611 LEGGE 23.12.2014  N. 190.

APPROVAZIONE DEI VALORI MEDI ORIENTATIVI DI MERCATO DELLE AREE FABBRICABILI COME RIFERIMENTO AI FINI DELL’IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA SUGLI IMMOBILI DALL’ANNO D’IMPOSIZIONE 2022, AI SENSI DELL’ART. 1, C. 777, L. 160/2019 E DELL’ART. 8.2 DEL REGOLAMENTO COMUNALE SULLA DISCIPLINA IMU.

RGAL N. 6/2021 – RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO DERIVANTE DALLA SENTENZA N. 235/2021 EMESSA DAL GIUDICE DI PACE DI AVEZZANO NELLA CAUSA ISCRITTA A RUOLO NEL PROCEDIMENTO N. 280 R.G.A.C..

(RGAL N. 67/2020) RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEBITO FUORI BILANCIO PER REGOLARIZZAZIONE PROVVISORIO IN USCITA DERIVANTE DA PROVVEDIMENTO DEL G.E. DEL TRIBUNALE DI AVEZZANO DATATO 19.03.2021 – T.C./COMUNE DI AVEZZANO.

RGAL 77/2016) RICONOSCIMENTO LEGITTIMITA’ DEL DEBITO FUORI BILANCIO RELATIVO ALLA PRESTAZIONE PROFESSIONALE RESA DALL’AVV. GIAMPIERO NICOLI NELLA CAUSA CELEBRATASI DINANZI LA CORTE D’APPELLO DI L’AQUILA ISCRITTA AL N. 1402/206 RG E DEFINITASI CON SENTENZA N. 1063/2020.

MUTAMENTO DI DESTINAZIONE D’USO AI SENSI DELL’ART. 6 DELLA L.R. 25/88 DI UN’AREA GRAVATA DA USO CIVICO IDENTIFICATA CATASTALMENTE AL FOGLIO N. 48 P.LLE N. 18 E 831 ED AUTORIZZAZIONE ALLA VENDITA A FAVORE DEL SIG. CONTALDI ANTONINO. REINTEGRA P.LLE N. 842 E 843 DEL FOGLIO N. 48.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24