Avezzano, intervista a Milena Tacconella candidata con De Angelis sindaco


A due giorni dal voto, ilfaro24.it propone ai lettori l’intervista a Milena tacconella, candidata con Gabriele De Angelis sindaco alle amministrative di Avezzano.
–          Cosa l’ ha spinta a presentare la sua candidatura in queste elezioni amministrative?
Mi presento sono Milena Tacconella, 39 anni, ho deciso di presentarmi come candidata, perché mi piacerebbe contribuire attivamente nel cambiamento della mia città.
–          Perché ha scelto di candidarsi con Gabriele De Angelis?
Ho scelto di schierarmi con Gabriele De Angelis perché lo ritengo una persona capace, con un programma valido e realizzabile.
–          Secondo Lei quali sono le priorità da affrontare per la città di Avezzano?
– Rendere Avezzano una città a “misura d’uomo” dove la sicurezza è una priorità.
– Senza barriere architettoniche, con aree verdi ed attrezzate adatte a tutti e con strutture sportive che possano dare ospitalità ad eventi importanti.
– Scuole 3.0
– Dove non ci sia più distinzione netta tra centro, periferia, frazioni e paesi limitrofi.
– Potenziare i collegamenti di trasporto
– Sviluppo, tutela e potenziamento delle risorse che il nostro territorio ci offre.
– Incrementare lo sviluppo del turismo ecosostenibile.
–      Come giudica l’operato dell’ Amministrazione uscente ?  
Se mi sono candidata in una coalizione opposta a quella dell’ attuale primo cittadino è perché ritengo che “Le cose fatte” negli ultimi 5 anni, non sono state sufficienti rispetto alle precedenti promesse elettorali.
–      Quale sarà l’argomento sul quale focalizzerà la sua campagna elettorale? 
Spiegando i punti salienti del programma della coalizione e chiedendo agli elettori la loro fiducia e il loro voto, per sostenermi ed avere una possibilità di migliorare la nostra città.
Troppo spesso ci si lamenta che nella politica ci sono sempre i soliti personaggi, allora io chiedo un gesto di coraggio per un cambiamento generazionale.
–          Come valuta il clima pre-elettorale che si sta respirando in città?
 Come in ogni tornata elettorale, ci si ritrova amici/nemici con candidati che nel bene o nel male cercano a modo loro, di convincere gli elettori a sostenerli, spesso denigrando gli altri candidati.
Questo è ” il gioco” della politica.
Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24