AVEZZANO, LA MARSICA PROTAGONISTA DEL MASTERPLAN ABRUZZO


 

Condivisione e sinergia convergono, da parte del Sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, degli Assessori  e dei Capigruppo di maggioranza sulla proposta della Regione al Governo Centrale sul Masterplan Abruzzo.

Il plauso dell’Amministrazione comunale è stato ribadito nella riunione convocata dal Sindaco a  Palazzo di Città, nella quale è stato analizzato il documento.

“Occasione unica e opportunità preziosa che deve essere accolta”, ha precisato Di Pangrazio, continuando: “Masterplan Abruzzo significa il rilancio dell’imprenditorialità agricola nella nostra terra, visto lo stanziamento di 50 milioni di euro per la realizzazione di un sistema idrico integrato all’avanguardia, tramite la rete irrigua a pressione”.

Di Pangrazio ha enunciato gli altri interventi previsti dal piano, come il sistema della depurazione dei nuclei industriali ed urbani, con quasi 100 milioni di finanziamento ad Avezzano ed altri comuni abruzzesi e  la valorizzazione di Villa Palazzo Torlonia come polo culturale d’eccellenza.

Proprio a tal riguardo, l’Amministrazione comunale rivela l’intenzione di chiedere l’inserimento nel piano della riqualificazione di Piazza Torlonia e del Castello Orsini come centro unico di aggregazione, per coniugare natura, cultura e origini del territorio marsicano.

“Inoltre il Masterplan per le aree interne segnerà una svolta decisiva anche nel settore trasporti, per il quale è previsto un rilancio della rete ferroviaria Roma-Pescara, attraverso l’adeguamento strutturale per lo scambio gomma-ferro ad Avezzano”, ha fatto sapere Di Pangrazio, citando, poi, il progetto di una pista ciclabile marsicana, gli interventi straordinari per il Palazzo Ducale di Tagliacozzo e per la ristrutturazione della Rocca Orsini a Scurcola Marsicana.

L’Amministrazione comunale continuerà ad essere parte attiva e determinante in tutte la fasi previste dal Masterplan”, ha concluso Di Pangrazio, che ha precisato: “ Già abbiamo richiesto attenzione al presidente D’Alfonso anche per l’ammodernamento della cosiddetta superstrada del Liri che collega la Regione Abruzzo al sud del Lazio, offrendo una viabilità sicura anche ai comuni della Valle Roveto. Saremo vigili e attenti, puntando ad intercettare ogni possibilità di crescita, attraverso valide soluzioni progettuali in nome del rilancio economico e occupazionale di Avezzano e della Marsica intera”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24