AVEZZANO. LA STATUA DELLA MADONNA TORLONIA TORNA A SAN PELINO GRAZIE AGLI STUDENTI DEL LICEO ARTISTICO

Lunedì 13 giugno è stata inaugurata la ricollocazione della statua della Madonna di Torlonia a San Pelino, in via Lionelli. La cerimonia ha previsto la celebrazione della santa Messa con la benedizione della statua e i saluti delle autorità.

A questo punto occorre fare un passo indietro quando Alessandro Torlonia, dopo l’imponente opera sul Fucino, fece installare sul limite delle acque dei ceppi in marmo che vennero successivamente sostituiti da basi con riproduzioni della Vergine Maria. In particolare la statua di San Pelino, realizzata in ferro bronzato e con un piedistallo di marmo, fu sottratta negli anni ‘80.

La sensibilità dell’Associazione Teatrale Culturale di San Pelino ha fatto sì che la stessa commissionasse una nuova scultura, da posizionare al posto dell’originale trafugato, al Liceo Artistico “V. Bellisario” di Avezzano. La realizzazione della scultura ha comportato un lavoro impegnativo e appassionante: guidati dai docenti Sebastiano Sallemi, Gabriele Malvestuto e Franco Sinisi, presso il laboratorio di Discipline Plastiche del Liceo, gli alunni Giulia Simone, Giulia Verna, Alessio Marianella, Michela Evangelista, Martina Bonanni, Martina di Biase, Alessandra Pestilli, Leonardo Santucci, Michaela Di Genova, del 5D, Federico Morgante del 5A e Luciana Mannocchi del 2D hanno realizzato la statua modellata con argilla, su basi fotografiche dell’originale e calco eseguito con gesso alabastrino. Lo stampo finale è stato eseguito con materiali da restauro offerti dalla ditta GABA Restauro Opere d’arte.

Ancora una volta il Liceo Artistico offre le proprie professionalità e le proprie strutture a servizio della comunità affinché gli allievi, oltre ad acquisire competenze e abilità, possano costruire e rafforzare lo spirito di appartenenza e il senso di cittadinanza.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24