AVEZZANO, PRANZO DI NATALE ALL’ISTITUTO PENITENZIARIO SAN NICOLA


I volontari della Caritas, della Comunità Sant’Egidio di Roma, dell’associazione “Liberi per Liberare”, guidata da Suor Benigna Raiola e dell’Azione Cattolica hanno servito agli oltre 50 detenuti dell’Istituto Penitenziario San Nicola di Avezzano un pranzo di Natale.
Il Direttore dell’istituto, Mario Giuseppe Silla, ha commentato positivamente l’evento, che si ripete ormai da qualche anno, consentendo di abbattere le differenze in un carcere definito “a porte aperte”.
Presente anche il Direttore dell’Avvenire, Marco Tarquinio, a testimoniare il legame particolare proprio con il carcere di Avezzano, dal quale fu spedita al quotidiano della Cei una lettera da un detenuto, che augurava la diffusione della misericordia giubilare anche alla dura realtà carceraria.
Il pranzo è stato preceduto dalla messa celebrata dal cappellano dell’istituto, Don Francesco, a cui hanno preso parte tutti i dipendenti del carcere.

Claudia D’Orefice

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24