Avezzano. Ranieri su SA.STE.: Colpevole inerzia e scandalose menzogne.


“Sarebbe meglio non perdere mai una buona occasione per tacere”. Con queste parole, il Consigliere Regionale Gianluca Ranieri, commenta le esternazioni dell’assessore Verdecchia e del consigliere Ignazio Iucci in merito alla vicenda SA.STE..

“E’ solo grazie al nostro lavoro, in regione e sul territorio, infatti, che i cittadini Avezzanesi possono conoscere la verità, sia di quanto riguarda l’iter di approvazione dell’impianto, che dell’assoluta inconsistenza di chi dovrebbe tutelare il territorio. Purtroppo,” continua il consigliere regionale “ormai, l’inerzia del comune di Avezzano ha già prodotto tutti i danni possibili”.

“Invece,” prosegue Ranieri “l’assessore Verdecchia ha preferito aggravare la propria posizione, continuando ad accampare scuse anche di fronte all’evidenza delle proprie responsabilità, sancita da documenti ufficiali ed il presidente della Commissione Ambiente del comune, Ignazio Iucci, è improvvisamente uscito dal letargo per comunicare a tutti la propria assoluta mancanza di comprensione in merito all’intera vicenda e al funzionamento della macchina amministrativa.”

“Come al solito,” conclude il consigliere pentastellato, “quando si è in mala fede e non si hanno argomenti per sostenere le proprie ragioni, conviene attaccare il ragionatore piuttosto che il ragionamento. Ebbene, l’Assessore non è stato in grado di smentire alcuna delle criticità sollevate dal gruppo locale e dal suo portavoce Giorgio Fedele, dovendosi nascondere dietro accuse strumentali e prive di fondamento come già fatto in precedenza L’assessore Verdecchia dimostri, carte alla mano, che il comune di Avezzano era presente alle Conferenze di Servizi a cui è stato doverosamente convocato ed esibisca le osservazioni e i rilievi presentati in merito alle autorizzazioni richieste, in caso contrario, le sue dimissioni sono un atto dovuto.”

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24