AVEZZANO RINASCE: “CONTINUIAMO A SOSTENERE L’AMMINISTRAZIONE DE ANGELIS”


Comunicato Stampa Gruppo Consiliare “AVEZZANO RINASCE”

 

Il Gruppo Consiliare Avezzano Rinasce, alla luce della riunione convocata dal Sindaco Gabriele De Angelis Giovedì 22 Marzo presso il Municipio, nella quale è emersa la volontà di evitare il commissariamento e dunque di continuare ad amministrare la città, vista la necessità di formulare una nuova Giunta che sia di supporto e ausilio al Sindaco, decide di proporre come Assessore di riferimento la Signora M. Antonietta Dominici.

La scelta, operata dal gruppo civico che rappresenta la Lista della coalizione di Gabriele De Angelis  che ha ottenuto più consensi in termini di voti, è ricaduta sulla Dominici, seconda degli eletti, riconoscendo alla stessa le qualità necessarie a rappresentare un esecutivo che sia funzionale alla città che deve continuare ad essere amministrata con autorevolezza.

La Dominici, inoltre, andrebbe a soddisfare l’esigenza di una rappresentanza di genere all’interno della Giunta, come la legge impone.

Il Capogruppo Donato Aratari e la Consigliera Dominici hanno ponderato questa scelta sottoposta al Sindaco anche per continuare il discorso di gruppo civico, iniziato con la scelta di Gabriele De Angelis Sindaco, permettendo l’ingresso in Consiglio Comunale di Pierluigi Di Stefano, primo dei non eletti e rispettando in questo modo una regola civile e democratica, come successe a inizio mandato con la scelta di Guido Gatti, primo dei non eletti pre-sentenza “Anatra zoppa”.

Il Gruppo continuerà a sostenere l’amministrazione De Angelis rispettando però la volontà dei cittadini/elettori che hanno creduto nel progetto civico fin dall’inizio dell’avventura.

 

 

Il Gruppo Consiliare

Avezzano Rinasce

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

Meteo. Fulmine colpisce traliccio elettrico a L’Aquila Est, appena dopo il temporale di domenica scorsa

Meteo. Nella giornata di ieri, 20 Agosto 2018, un fulmine ha colpito il traliccio Enel …