AVEZZANO RUGBY E NAZIONALE ITALIANA UNDER 18: ANGELONE CONVOCATO IN AZZURRO


Ha 18 anni, è alto 1 metro e 95 centimetri e pesa 100 chili e di professione fa lo studente e il giocatore di rugby. Per Andrea Angelone, atleta di origini aquilane in forza all’Avezzano Rugby, è arrivata la prima convocazione in nazionale under 18. Il seconda linea classe 2001, è approdato nella squadra avezzanese lo scorso settembre direttamente dalle giovanili della Polisportiva L’Aquila rugby ed ora è agli ordini di Pierpaolo Rotilio che lo sta facendo giocare regolarmente con la prima squadra giallonera.  “E’ stato fantastico ricevere la convocazione della nazionale di rugby – ha commentato l’atleta – e sono entusiasta anche del raduno svolto in settimana che credo sia andato abbastanza bene”. Il giocatore, che all’occorrenza ha anche rivestito il ruolo di terza linea, infatti,  nei giorni scorsi, ha disputato a Parma il primo allenamento con la squadra azzurra allenata da Mattia Dolcetto, Alessandro Castagna e Augustin Cavalieri. ” Ringrazio l’Avezzano rugby e la mia accademia di riferimento per il supporto datomi durante la stagione – ha specificato Angelone – e spero di aver confermato le qualità che hanno spinto lo staff tecnico a credere e puntare su di me;  cercherò comunque di continuare a dare il massimo nel campionato di serie B  per raggiungere ulteriori obiettivi con la consapevolezza di dover crescere ancora”. Soddisfatto del risultato anche il presidente giallonero, Alessandro Seritti. “Per la società che rappresento è stato motivo di orgoglio leggere fra i convocati il nome di un nostro atleta – ha detto Seritti – Andrea ha dimostrato sin dal primo momento le sue qualità e sottolineo che prima di essere un ottimo giocatore è un ragazzo eccezionale sotto tutti gli aspetti; per diventare campioni bisogna prima essere grandi uomini – ha precisato il presidente –  gli auguriamo di arrivare a raggiungere traguardi sempre più ambiziosi. Colgo l”occasione  – ha concluso Seritti – per ringraziare l’Unione Rugby L’Aquila che in estate ha permesso ad Andrea il trasferimento nella nostra società”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24