BAMBINA DI 5 ANNI ACCUSA UN GRAVE MALORE: INTOSSICATA DA UNA DOSE DI COCAINA DEL PADRE SCIOLTA NELL’ACQUA PER SBAGLIO AL POSTO DEL FARMACO CHE DOVEVA PRENDERE


Ravenna sotto choc dopo che una bambina di cinque anni ha accusato un grave malore legato ad un’intossicazione da una dose di cocaina del papà: la droga, infatti, sarebbe finita per un “tragico errore” in un bicchiere d’acqua al posto di un farmaco, versato proprio dal genitore. L’episodio è accaduto la sera della vigilia di Natale, secondo quanto riferito dalla stampa locale. Il padre ha spiegato che si è trattato di un errore per il quale non si dà pace. È stato lo stesso genitore a chiamare il 118, preoccupato per le condizioni della bambina. La piccola di cinque anni è stata portata prima in pronto soccorso a Ravenna e poi all’ospedale Sant’Orsola di Bologna per essere ricoverata alla terapia intensiva pediatrica. Stefano Stargiotti, pm di turno, ha intanto aperto un fascicolo per lesioni colpose gravi. La polizia al momento sta raccogliendo informazioni anche attraverso la squadra Mobile.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti